Header Ads

Fermo da tre anni il valore delle sponsorizzazioni di maglia dei club di Serie A

Sporteconomy, agenzia stampa telematica a carattere politico, economico, sportivo e sociale, ha elaborato la settima edizione del report “Sporteconomy Jersey Sponsor Index”.
Un'analisi di mercato sulle principali sponsorizzazioni d maglia delle società di calcio.

Dallo studio emerge una stagnazione per la Serie A con i valori fermi a tre anni fa.
Il totale dei ricavi per le società del massimo campionato di calcio italiano, derivanti dagli accordi di jersey sponsor, ammonta a 85,1 milioni di euro.

I contratti più redditizi sono quelli siglati dalla Juventus con Jeep e dal Milan con Emirates che assicurano ai due club 17 milioni di euro annui. Dietro le due big si piazza il Sassuolo, grazie alla sponsorizzazione con Mapei, che porta nelle casse degli emiliani 15 milioni di euro.

Sei delle venti squadre di A non hanno un main sponsor, tra queste spiccano la AS roma e la SS Lazio.

Ben 71,7 milioni sugli 85,15 totali sono concentrati sulle maglie di 5 club (Juventus, Milan, Sassuolo, Inter e Napoli).
Il resto del gruppo (15 società) vale appena 13,45 milioni di euro.

Nello specifico si registrano complessivamente 28 accordi commerciali, di 12 “nuovi” rispetto alla precedente stagione, per un totale di 14 categorie merceologiche coinvolte. La media valore maglia stagionale è di 4,25 milioni di euro – solo i 5 top club italiani riescono a superare questa media di settore del calcio , dimostrando il “gap” esistente tra la parte alta del football italiano ed il resto del sistema.

Di seguito la classifica completa stilata da Sporteconomy.it


CLUB - SPONSOR - (SETTORE) Valore globale in €

JUVENTUS: JEEP (auto) - 17 MILIONI

MILAN: FLY EMIRATES (trasporto aereo) - 17 MILIONI

SASSUOLO: MAPEI (chimica) - 15 MILIONI

INTER: PIRELLI (gomma) - 13 MILIONI

NAPOLI: LETE (acqua/alimentare) – main sponsor PASTA GAROFALO (alimentare) – second sponsor - 9,7 MILIONI

ATALANTA: SUISSE GAS (gas) – main sponsor ELETTROCANALI (apparecchiature industriali) - retro sponsor - 2,5 MILIONI

TORINO SUZUKI VITARA (auto) TECNOALARM (sistemi di sicurezza) – retro sponsor  - 2 milioni 

CHIEVO VERONA PALUANI (alimentare) – main sponsor PAYEXE (community economica) – second sponsor NOBIS (assicurazioni) retro sponsor  1,5 MILIONI

HELLAS VERONA METANO NORD (gas) – main sponsor LEADERFORM (soluzioni grafiche e web) – second-sponsor (50 per cento partite) SEC PONTEGGI (edilizia) second sponsor (50 per cento partite) - 1,5 MILIONI

FROSINONE: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE (banca) – main sponsor GALA (energia) – second sponsor 7-SETTE (idrocarburi) – retro sponsor - 1,2 MILIONI

EMPOLI GENSAN (integratori alimentari) – main sponsor COMPUTER GROSS (distribuzione prodotti informatici) second sponsor NGM (prodotti di telefonia)- retro sponsor - 1,1 milioni

BOLOGNA: FAAC (sistemi di automazione) - 1 MILIONE

UDINESE – DACIA (auto) - 1 milione

CARPI: AZIMUT (finanza) - 700 mila euro

Fonte dati:  report annuale "Sporteconomy Jersey Sponsor Index" realizzato dall'agenzia Sporteconomy con l'omonimo istituto di ricerca.


CLUB SENZA MAIN SPONSOR DI MAGLIA:

FIORENTINA – SAVE THE CHILDERN (no profit sponsor)
GENOA – LEASEPLAN (noleggio auto a lungo termine) 450 mila euro– retro sponsor
SAMPDORIA – TEMPOTEST (second-sponsor) 500 mila euro - second sponsor
PALERMO
LAZIO
ROMA

Giuseppe Berardi

Nessun commento