Header Ads

Caso Catania: la Lega Pro ribadisce che nessun club può cedere i diritti tv di singoli eventi

In merito ad alcune notizie di stampa, secondo le quali il Catania Calcio starebbe trattando la cessione a Sky dei diritti audiovisivi delle partite disputate nel campionato 2015/16, in un comunicato stampa la Lega Pro ha fatto presente che, ai sensi di quanto espressamente previsto dall'art. 4, comma 1, del decreto legislativo n. 9/2008, "l'esercizio dei diritti audiovisivi relativi ai singoli eventi della competizione spetta all'organizzatore della competizione medesima" (cioè alla Lega stessa)

La Lega Pro ha inoltre ribadito che la cessione dei diritti audiovisivi in esclusiva, così come prevista nelle Linee Guida approvate dalle Autorità Garanti, viene effettuata tramite procedure competitive alle quali possono partecipare tutti gli operatori della comunicazione interessati.

Giuseppe Berardi

Nessun commento