Header Ads

Analisi sull'affluenza negli stadi europei. Aumentano gli spettatori in Bundesliga, Premier e Liga, in calo in Serie A

Secondo una analisi condotta da KPMG, nell'attuale stagione sportiva 2015/16, gli spettatori cumulati negli stadi della Premier League, Liga, Bundesliga, Serie A e Ligue1 sono aumentati dell'1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 
Il numero medio di spettatori a partita nei suddetti campionati è di quasi 30 mila persone per un totale di circa 11,4 milioni di spettatori. 

La Bundesliga si conferma il campionato con l'affluenza più alta, con una media di 43.359 presenze nelle prime otto giornate. Sul dato incidono molto i numeri del Borussia Dortmund e del Bayern Monaco che sono attualmente al primo e al quarto posto in Europa in termini di spettatori medi a partita (rispettivamente 83.144 e 75.000).

  

In Inghilterra invece, i club della Premier League hanno fatto registrare in questa prima parte della stagione un dato di affluenza medio di 36.452 sostenitori a partita, in aumento dell'1,2% rispetto allo scorso anno. 

Un dato certamente positivo se si considera che i tre club neopromossi, AFC Bournemouth, Norwich City FC e Watford FC, hanno una capienza dello stadio inferiore rispetto ai 3 club retrocessi lo scorso anno, Burnley FC, Hull City AFC e Queens Park Rangers FC. 
La distanza dalla Bundesliga è ancora tanta ma in futuro il gap è destinato a diminuire in virtù di alcune operazioni di ammodernamento e ampliamento degli stadi inglesi.

Il Manchester City ha recentemente aperto la nuova Tribuna Sud, aggiungendo aumentando la capienza dell'Etihad Stadium di 6 mila posti, raggiungendo così una capacità complessiva di 55.000 posti a sedere.

Il Liverpool sta attualmente ampliando la Main Stand di Anfield. Al termine dei lavori la capienza sarà di 54.000 posti a partire dalla stagione 2016/17. 

Il West Ham United con il trasferimento allo stadio Olimpico dalla stagione 2016/17 potrà contare su una capacità di 54.000 posti.

Anche il Tottenham Hotspur incrementerà le presenze grazie alla costruzione del nuovo stadio con una capienza di 61.000 posti.

Nella Liga l'aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è stato del 5% ma c'è da sottolineare come lo scorso anno il dato era in netto calo del 5,1%. La presenza media nelle prime sette giornate è stata di 27.956 spettatori a partita. 
A spostare gli equilibri nella Liga ci pensa il Real Betis Balompié. Il club può vantare una capacità di oltre 40.000 tifosi presenti in casa. Lo scorso anno era in seconda divisione mentre con la promozione conquistata, il club è tornato nel massimo campionato

In controtendenza la Serie A italiana, che fa registrare un calo dell'1,9%. Un dato che si aggiunge al già calo avuto negli anni precedenti. Nella stagione scorsa il dato era in diminuzione del 3,9%. 
 
Anche in Francia gli spettatori sono in diminuzione e dopo i primi nove turni, la Ligue 1 ha tregistrato un calo dell1,6% nelle presenze medie. 

Giuseppe Berardi

© Riproduzione riservata

Nessun commento