Header Ads

Eletto a Sofia il nuovo presidente ed il nuovo board CEV


Si è concluso a Sofia, domenica 18 ottobre, il Campionato Europeo di Volley maschile che ha visto come protagonista l’Italia la quale ha conquistato la sua …medaglia nella storia dell’evento, qualificandosi terza, dopo Slovenia (2^) e Francia (1^).

Ma il fine settimana bulgaro è stato molto importante anche per quanto concerne i vertici confederali.
Nella mattinata di sabato 17 ottobre si è svolta infatti la 36esima Assemblea generale della CEV in occasione della quale è stato eletto sia il nuovo presidente Aleksandar Boricic che resterà in carica fino al 2019 sia il nuovo consiglio d'amministrazione; all’interno di quest’ultimo, l'Italia sarà ancora rappresentata da Renato Arena, eletto vice presidente esecutivo e membro Cev nel Board Fivb.
Presente all'Assemblea Generale per la Federazione Italiana Pallavolo il Presidente Carlo Magri, il vice presidente Pietro Bruno Cattaneo, il Consigliere Nazionale Luciano Cecchi ed il Segretario Generale Alberto Rabiti. 

"Voglio fare le mie più sincere congratulazioni ad Aleksandar Boricic - le parole di Carlo Magri - per l'elezione a nuovo Presidente della Confederazione Europea. Con lui da molti anni ho un vincolo profondo di amicizia, oltre ad una piena sintonia sulle tematiche più importanti che riguardano la pallavolo. Il nostro ottimo rapporto di collaborazione, che in passato ci ha permesso di organizzare insieme alla Serbia due edizioni dei Campionati Europei (2005 maschile e 2011 femminile), ho la certezza proseguirà nel prossimo quadriennio. Sono davvero soddisfatto, inoltre, per l'elezione di Renato Arena in qualità di vicepresidente esecutivo e membro CEV nel Board Fivb: due cariche importanti che garantiscono all'Italia un esponente di prestigio ai vertici del volley internazionale. Colgo l'occasione, infine, per salutare caramente il presidente uscente Andrè Meyer, con il quale abbiamo collaborato proficuamente per tutta la durata del suo mandato." 
Federica Ongaro

© Riproduzione riservata

Nessun commento