Header Ads

Fair Play Finanziario: l'Organo di Controllo Finanziario dei Club ha sanzionato 6 società

A causa di pagamenti scaduti, la camera aggiudicatoria dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club (CFCB), presieduta da José Narciso da Cunha Rodrigues, ha deciso di sanzionare sei club segnalati dall'investigatore capo della CFCB.

Si tratta delle società ASA 2013 Târgu Mureş (ROU), FC Astra Ploieşti (ROU), FC Dnipro Dnipropetrovsk (UKR), FC Botoşani (ROU),İnter Bakı PİK (AZE) e SC Braga (POR).

L'ASA 2013 Târgu Mureş è escluso dalla partecipazione alla prossima competizione UEFA per club per la quale si qualificherà nelle prossime tre stagioni (ovvero le stagioni 2016/17, 2017/18 e 2018/19 ) a meno che il club non provi entro il 31 gennaio 2016 di aver corrisposto i pagamenti scaduti al 30 settembre 2015. Il club ha anche ricevuto una multa di €50.000.

L'FC Astra Ploieşti è escluso dalla partecipazione alla prossima competizione UEFA per club per la quale si qualificherà nelle prossime tre stagioni (ovvero le stagioni 2016/17, 2017/18 e 2018/19 ) a meno che il club non provi entro il 31 gennaio 2016 di aver corrisposto i pagamenti scaduti al 30 settembre 2015. Il club ha anche ricevuto una multa di €80.000

L'FC Dnipro Dnipropetrovsk  è escluso dalla partecipazione alla prossima competizione UEFA per club per la quale si qualificherà nelle prossime tre stagioni (ovvero le stagioni 2016/17, 2017/18 e 2018/19 ) a meno che il club non provi entro il 31 gennaio 2016 di aver corrisposto i pagamenti scaduti al 30 settembre 2015. Il club ha anche ricevuto una multa di €100.000.

L'FC Botoşani ha ricevuto una multa di €15.000.

L'İnter Bakı PİK è escluso dalla partecipazione alla prossima competizione UEFA per club per la quale si qualificherà nelle prossime tre stagioni (ovvero le stagioni 2016/17, 2017/18 e 2018/19 ) a meno che il club non provi entro il 31 gennaio 2016 di aver corrisposto i pagamenti scaduti al 30 settembre 2015. Il club ha anche ricevuto una multa di €50.000

Lo SC Braga (POR) ha ricevuto una multa di €20.000.

Fonte Uefa

Nessun commento