Header Ads

La media spettatori in Serie A resta quasi stabile con un +0,9% sul dato finale della scorsa stagione.

La Serie A, dopo 17 giornate di campionato, ha fatto registrare una media spettatori di 22.264, in crescita dello 0,9% rispetto al dato finale della scorsa stagione (22.057). 

Per la prima volta dopo 5 anni il trend si è invertito, anche se c'è da registrare che il dato attuale, se rapportato allo stesso periodo degli ultimi cinque campionati, continua ad essere negativo. Rispetto alla stagione 2013/14 il calo è del 5,2%, mentre rispetto al campionato 2012/13, il segno negativo è di 9,7 punti percentuali. 

L'Inter, complice l'ottimo inizio di stagione, ha avuto la miglior media spettatori in casa, 50.557, facendo registrare un +35,6% rispetto al dato del campionato precedente.  

Crollano invece gli spettatori per Roma e Lazio. La media degli spettatori presenti sugli spalti all’Olimpico durante la stagione in corso è di 35.191 per la Roma e 22.248 per la Lazio. Rispetto al dato finale dello scorso anno il calo è di -12.3%  per i giallorossi e -36.3% per il club di Lotito.

Per i campioni di Italia della Juventus la media nelle prime diciassette giornate di Serie A è di  37.486 -2.8% rispetto il dato finale dello scorso torneo. 

Il Napoli invece ha fatto registrare una media di 38.451, +19.2% rispetto al campionato 2014/15.

Con il segno negativo anche Milan (34.428, -6.1%) e Fiorentina (28.693, -5.3%).

Segno positivo anche per il pubblico genoano presente al “Marassi” (21.243, +5.9%) mentre è pressoché invariato il dato riguardante i cugini blucerchiati (21.517). Bene anche Torino (19.699, +18%), e Palermo (18.686, +6.9%) contrariamente a Verona (17.662, -8.5%) ed Atalanta (15.129, -0.2%).

A incidere sulla media generale del periodo, c'è sicuramente il fatto che grandi club, come Inter, Roma e Napoli, con stadi molto capienti,  hanno incontrato in casa la Juventus, club che attira molti spettatori quando gioca in trasferta.

I dati sono presenti all'interno del Report n. 16/2015 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano sulla base del database online di Stadiapostcards (http://www.stadiapostcards.com/).

Nessun commento