Header Ads

Mai stato così alto l'interesse per il tennis femminile. Il 2015 è stata una stagione tironfale per la WTA. (Infografica)

Un successo enorme per l'ultima stagione di tennis femminile targata WTA. Il 2015, ha fatto registrare una crescita di pubblico davvero esponenziale ed un interesse nel tennis femminile mai visto prima.

La WTA ha annunciato nei giorni scorsi i dati relativi all'audience e al pubblico per la stagione 2015, registrando un interesse nel tennis femminile ad un livello alto come mai lo era stato. 
La crescita è stata del 25%, con 395 milioni di spettatori nel 2015 contro i 316 milioni del 2014. Questo è il secondo anno consecutivo che la WTA ha visto incrementare sostanzialmente il suo pubblico.
Per quanto riguarda le piattaforme digitali, invece, per la stagione 2015 si è registrata una crescita del 44%, con 44.6 milioni di spettatori che hanno visto il tennis femminile tramite piattaforme on-line, contro i 31 milioni del 2014.

I due tornei più visti della stagione 2015 sono stati in Asia, il China Open e le WTA Finals di Singapore.

Di seguito la Top 5 dei tornei più visti nel 2015:

1) China Open, Pechino (34.64 million)
2) BNP Paribas WTA Finals Singapore (32.49 million)
3) Rogers Cup, Toronto (29.70 million)
4) Miami Open (29.37 million)
5) BNP Paribas Open, Indian Wells (26.81 million)

Molte sono state le ragioni che hanno contribuito alla forte crescita del tennis femminile degli ultimi anni. Per prima cosa la WTA è stata fruibile a più spettatori, con il raggiungimento di un gran numero di famiglie, a questo si possono aggiungere gli spettatori che hanno potuto guardare i tornei tramite le piattaforme online.

Inoltre, WTA ha investito molto nei social media, garantendosi un gran numero di sostenitori giovani, utilizzando piattaforme grande interesse come Facebook, Instagram, WeChat, Snapchat e Spotify.

Steve Simon, CEO di WTA ha così commentato: "L'aumento di pubblico mostra come la strategia della WTA è cresciuta negli anni e siamo sempre convinti di poter raggiungere sempre più sostenitori nel mondo e a suscitare sempre maggior interesse. Le competizioni sono notevoli e le nostre piattaforme continuano a crescere e continueranno a farlo anche in futuro". 

Camilla Carignani

© Riproduzione riservata


Nessun commento