Header Ads

Progetto Tukiki promosso dalla SSD Ausonia Femminile tra i vincitori del premio “Il Campione”


Si è svolta ieri alla presenza del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, la cerimonia di assegnazione del premio “Il Campione”, riconoscimento nato da un’idea di Mario Furlan (fondatore dei City Angels) e patrocinato dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia, destinato a chi migliora il proprio ambiente professionale o sociale e rappresenta un esempio positivo per l’opinione pubblica.



Tra le iniziative individuate dai direttori di quindici prestigiose realtà della comunicazione italiana (Tgcom 24, Libero, La Stampa, Facebook Italia, Il Giorno, Ansa, Corriere della Sera, Coop Lombardia, La Repubblica, La Gazzetta dello Sport, TgR Rai, Affaritaliani.it, Il Sole 24 Ore, Metro, Il Giornale, Famiglia Cristiana, Avvenire) e premiate in questa quindicesima edizione rientra anche Tukiki, un progetto promosso dalla SSD Ausonia Femminile in collaborazione con Special Olympics Italia Onlus, concepito con l’intento di coniugare sport e disabilità tramite la creazione di una squadra di calcio per disabili cognitivi di tutte le età. «Siamo orgogliose di ricevere questo riconoscimento – commentano Camilla Meroni e Federica Cappella, responsabili del Progetto Tukiki – Abbiamo intrapreso questo percorso nella convinzione che lo sport rimanga uno degli strumenti più efficaci per “fare squadra” contro le barriere fisiche e sociali».

La consegna del premio, una statuina in vetro che rappresenta la sagoma di un uomo con un grande cuore in mano, è avvenuta per mano di Enrico Fovanna de Il Giorno, che ha sottolineato il valore positivo acquisito dal territorio grazie a iniziative come il Progetto Tukiki. «Il Premio costituisce un encomio per persone che si impegnano con passione nell'aiutare chi, all'interno della comunità, si trova in difficoltà – spiega Mario Furlan – Attraverso questa iniziativa vogliamo dare visibilità al loro operato per aiutarli a farlo sempre meglio».


Nessun commento