Header Ads

In FIGC incontro tra il Settore Giovanile Scolastico e gli Enti di Promozione Sportiva






Si è riunito il 10 febbraio, presso la Sala del Consiglio Federale della FIGC, il tavolo di lavoro composto dai rappresentanti della Federcalcio - Vito Tisci e Vito Di Gioia, Presidente e Segretario del Settore Giovanile e Scolastico e Antonio Cosentino, Presidente della Lega Nazionale Dilettanti - e gli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, tavolo finalizzato a disciplinare i rapporti tra le parti nell’interesse dei soggetti tesserati e delle comunità territoriali.


Punti centrali dell’incontro, per l’avvio di un rapporto che segua le linee programmatiche stabilite dalla Giunta del CONI, la necessità di condividere determinati requisiti per lo svolgimento delle attività quali il rispetto dei principi, delle regole e delle competenze della Federazione Nazionale, dei criteri di omologazione e delle normative tecniche FIGC/SGS a tutela dei giovani calciatori e per favorire lo sviluppo dell’intero movimento. Il tavolo di lavoro ha inoltre affrontato le tematiche all’efficacia reciproca dei provvedimenti disciplinari adottati dai rispettivi Organi giudicanti e all’applicazione di analoghe tutele assicurative e sanitarie.

“Questo tavolo di lavoro deve essere inquadrato come un sereno scambio di opinioni sui temi del tesseramento e dell’attività da svolgere sul territorio - ha detto Vito Tisci, Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC - l’azione istituzionale dei soggetti coinvolti non deve pertanto ostacolarsi, ma diventare complementare al fine di perseguire l’obiettivo comune che abbiamo e porre le basi per un progetto che promuova lo sport su scala nazionale”.

L’incontro si è concluso con la pianificazione dei prossimi appuntamenti: entro il 20 febbraio gli Enti di Promozione Sportiva sono invitati a inviare alla Segreteria del SGS le proprie proposte e riflessioni sugli argomenti affrontati in sede di confronto, nei primi giorni del mese di marzo si riunirà un altro tavolo di lavoro finalizzato alla sottoscrizione di una Convenzione da parte del Presidente Federale.

Fonte figc.it

Nessun commento