Header Ads

Macron rinnova la sponsorizzazione tecnica con la Federazione Scozzese di Rugby

Macron, azienda italiana leader nel mercato del team wear e la Federazione Scozzese di Rugby hanno annunciato il rinnovo dell’accordo di sponsorizzazione tecnica fino al 2021. L’accordo comprende anche la sponsorizzazione dei Glasgow Warriors, Club campione del Guinness Pro 12 e di Edinburgh Rugby, finalista dell’European Challenge Cup.

Il nuovo accordo, siglato alla vigilia dell’incontro del 6 Nazioni tra Italia e Scozia in programma il 27 febbraio a Roma, prevede oltre alla fornitura dell’abbigliamento tecnico per tutte le squadre nazionali scozzesi, maschili e femminili, dalle giovanili fino alla prima squadra, anche la partnership per la distribuzione e la vendita di tutto il merchandising, e-commerce compreso (shop.scottishrugby.org). Si tratta dunque di un accordo-quadro di ampia portata, che sancisce l’investimento più importante per la Federazione Scozzese nell’ambito delle sponsorizzazioni tecniche e che rafforza ulteriormente il ruolo di Macron quale player di grande prestigio sul mercato internazionale.

“Il rinnovo del contratto che ci lega ad una Federazione di grande tradizione come quella scozzese” ha dichiarato Gianluca Pavanello, CEO di Macron “è per noi motivo di particolare orgoglio perché significa aver saputo soddisfare al meglio le esigenze di un partner di altissimo livello come la Scozia e nello stesso tempo avviare con loro un percorso di collaborazione destinato a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi nei prossimi anni per entrambi”.

Una collaborazione che ha già visto premiare gli sforzi di Macron e della Federazione scozzese con il record di vendite del merchandising sia delle nazionali che dei due club di Glasgow ed Edimburgo, che nell’ultima stagione ha toccato numeri veramente competitivi che hanno superato le aspettative.

“Il prolungamento dell’accordo tra la Scottish Rugby Union e Macron è il risultato di una fantastica collaborazione tra di noi e l’azienda italiana fin dal suo primo accordo con il team di Edimburgo nel 2010” ha dichiarato dal canto suo Mark Dodson, CEO della Federazione Rugby Scozzese. “L’estensione della nostra collaborazione anche all’area commerciale sicuramente produrrà ulteriori benefici ad entrambi, con grande soddisfazione non solo delle nostre squadre ma anche dei tifosi”.

Del nuovo accordo Gianluca Pavanello e Mark Dodson parleranno nel corso del Meet & Greet con i media organizzato alla vigilia dell’incontro Italia-Scozia, venerdì 26 febbraio alle 18,15 presso l’Hotel Parco dei Principi a Roma.

Nessun commento