Header Ads

Il Barcellona affida a Nikken Sekkei il restyling del Camp Nou che sarà pronto nel 2021

La giuria dell’Espai Barça formata da 9 membri: 5 del FC Barcellona, 3 del collegio architetti di Barcellona e 1 del Comune, ha scleto l'architetto giapponese Nikken Sekkei, uno dei più grandi in Asia, per il restyling del Camp Nou. Il progetto prevede una capienza di 105 mila spettatori e la copertura per tutti i posti a sedere. I lavori inizieranno a maggio del prossimo anno per conludersi nel 2021.

Il costo complessivo dell'opera di rinnovamento dell'impianto dovrebbe aggirarsi intorno ai 360 milioni di euro, ed è inserito all'interno di un progetto più vasto (600 milioni l'investimento) che prevede anche il rifacimento del Palau Blaugrana (per basket e gli altri sport) e un ampliamento a 5000 posti auto. 

Questa operazione è stata approvato in un referendum dai soci il 5 aprile 2014 con una netta maggioranza (72,3%).
Per finanziare il progetto il club catalano prevede che 200 milioni arriveranno dal branding dello stadio, 200 dagli introiti che genererà l’impianto e 200 saranno garantiti da un prestito.

Giuseppe Berardi

© Riproduzione riservata

Nessun commento