Header Ads

Una campagna a favore del calcio femminile per combattere pregiudizi e luoghi comuni

La Fondazione Candido Cannavò, molto attiva nelle iniziative per il "tifo positivo" e contro ogni forma di razzismo, ha deciso di promuovere, con il sostegno della FIGC, una campagna per diffondere il calcio femminile in Italia.

Sono stati creati una serie di messaggi per abbattere i luoghi comuni sul calcio femminile che spesso scoraggiano le ragazze a praticare questo sport e combattere i pregiudizi che ostacolano la crescita e lo sviluppo.

La campagna verrà lanciata su quotidiani e magazine. Testimonial della campagne sono le calciatrici del Brescia Calcio Femminile Sara Gama e Roberta D'Adda. 

Giuseppe Berardi

© Riproduzione riservata

Di seguito le immagini della campagna (clicca per ingrandirle).


Nessun commento