Header Ads

Prelazione di acquisto del 51% delle quote societarie dell'AC Prato

Come riportato dall'emittente tvprato.it, è stato firmato l'atto di prelazione di acquisto del 51% delle quote azionarie dell'AC Prato, da parte dalla società cooperativa denominata "Orgoglio Pratese". Quest'ultima avrà tempo fino al 15 giugno 2016 per raccogliere 800 mila euro da versare all'attuale proprietà, trasformando il preliminare di acquisto in una vendita vera e propria. 

L'attuale proprietaria della quota di maggioranza, vale a dire la famiglia Toccafondi - se l'operazione andrà in porto - sarà proprietaria del 39%, mentre il restante delle quote non è stato chiarito a chi verranno distribuite; inoltre, Paolo Toccafondi rimarrà Amministratore Delegato del club, mentre la funziona sportiva sarà gestita dalla co-operativa.

Qualora Orgoglio Pratese non riuscisse a raccogliere gli 800 mila euro - entro il termine stabilito - il 46% delle quote rimarranno della famiglia Toccafondi, e il 5% di Orgoglio Pratese.

La quota di 800 mila euro, dovrà essere raggiunta grazie al contributo di: sponsor locali e tifosi, mentre la fideiussione per l'iscrizione al campionato sarà garantita dall'attuale proprietà.

L'operazione - in ogni caso - è condizionata al risultato sportivo dell'attuale campionato, perchè nel caso la squadra retrocedesse, il tutto dovrà essere ridiscusso.

Fabrizio Tarzia

© Riproduzione riservata

Nessun commento