Header Ads

L'Aston Villa annuncia la vendita del club ad una holding privata cinese



Con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale il 18 maggio, l'Aston Villa Football Club ha dichiarato la vendita del club. Di seguito il testo del comunicato:

"Aston Villa Football Club è lieto di annunciare che un accordo è stato firmato oggi per la vendita del 100% delle azioni tra Rendy Lerner a Recon Group, di proprietà di Tony Jiantong Xia. Tale accordo è soggetto all'approvazione della Premier League e della Football League. Una volta ottenuta l'approvazione di questi istituti, Dr Xia diventerà il nuovo Presidente dell'Aston Villa, e il club annuncerà la nomina di un nuovo manager".

Rendy Lerner ha cercato il giusto proprietario per l'Aston Villa, una persona che abbia cura delle sorti del club, e crede che Tony Xia sia un'eccellente scelta.

Recon Group è una holding privata del Dr Xia che controlla cinque società quotate alla borsa di Hong Kong e in quella cinese. Egli, inoltre , ha molte altre società private con 35000 dipendenti in 75 nazioni.

Dr Xia ha deciso di comprare un "club icona" del calcio inglese per rendere ancora più tangibile l'interesse per questo sport. Il tifo per i villans risale a molti anni fa, perciò è lieto di avere questa opportunità di diventare il nuovo proprietario.

L'obiettivo immediato di Xia è il ritorno del club in Premier League, e di avere un club che stia stabilmente nelle prime sei in classifica, riportando il calcio europeo al Villa Park. Inoltre, nei suo piani, Xia ha l'ambizione di far sì che l'Aston Villa sia il club più famoso in Cina con un elevato numero di fans".

I dettagli economici della vendita non sono stati comunicati, ma secondo indiscrezioni l'affare si è concluso per 60 milioni di sterline, circa 90 milioni di euro. Lerner lascia così il club dopo 10 anni di presidenza.

Fabrizio Tarzia
Visualizza il profilo di Fabrizio Tarzia su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento