Header Ads

adidas al fianco del colosso Wanda Group per lo sviluppo delle attività legate al calcio e al basket

È di pochi giorni fa l’annuncio dell’accordo tra adidas e la multinazionale cinese Wanda Group. Il marchio di sportswear, in un continuo testa a testa con la rivale di sempre Nike, cercherà così di capitalizzare il crescente interesse per lo sport e per il fitness nel paese più popoloso del mondo, che nel 2015 ha rappresentato il mercato con la crescita più rapida: vendite in aumento del 18%, pari a 2,5 milioni di €, il 15% del totale del gruppo adidas. E lo farà insieme al colosso di Wang Jianlin, uno degli uomini più ricchi della Cina, già sponsor ufficiale della FIFA e socio di maggioranza di Infront Sports & Media, tramite cui ha recentemente siglato una partnership con la Federazione Internazionale di basket (FIBA).

Diversi i termini dell’accordo. adidas sarà l’unico brand sportivo sponsor di due eventi “Ironman” organizzati da Wanda Group, che supporterà il gruppo tedesco anche nello sviluppo del calcio e del basket in Cina e nel mondo. Si congiungeranno poi le forze per incrementare le loro attività nelle città del paese, con il conglomerato cinese che sosterrà il piano di adidas di aprire molti più store nei suoi centri commerciali e in altre proprietà.
L’obiettivo di adidas è quello di ottenere lo status di brand n°1 in Cina, legandosi con i club locali attraverso relazioni strategiche, mentre Wanda Group, che un anno fa ha comprato il 20% delle quote dell’Atletico Madrid, continua ad estendere la sua influenza a livello internazionale.
“Wanda e adidas condividono una serie di obiettivi comuni, sia dal punto di vista commerciale sia per il nostro sincero desiderio di coltivare lo sport non solo in Cina, ma in tutto il mondo”, ha dichiarato il proprietario di Wanda Group Wang Jianlin.

adidas ha infatti investito nell’apertura di un punto vendita (con ambasciatore David Beckham) nella città di Guangzhou e, attraverso una partnership triennale con il Ministero della Pubblica Istruzione, vuole espandere le sue attività per raggiungere 20 milioni di studenti in 20000 scuole elementari e medie di tutto il paese, facendosi così portatrice dei valori dello sport.

“La Cina è uno dei mercati più importanti a livello globale – il commento del CEO di adidas Group Herbert Hainer -. Negli ultimi anni abbiamo notevolmente rafforzato la nostra posizione in Cina, così come abbiamo sfruttato la nostra grande esperienza globale nello sport. Siamo ora in attesa di lavorare con Wanda Group, una delle aziende più grandi e più rispettose della Cina, nonché un nome rilevante del mondo dello sport, al fine di realizzare la nostra visione comune per lo sviluppo dello sport in Cina e in tutto il mondo”.

Veronica Casarin
Visualizza il profilo di Veronica Casarin su LinkedIn
© Riproduzione riservata







Nessun commento