Header Ads

BUTANGAS sponsor ufficiale della Consultinvest VL Pesaro per la stagione 2016/2017.

La VL Consultinvest Pesaro è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo annuale di sponsorship tra il club del Presidente Costa e BUTANGAS che torna così ad affiancare i biancorossi dopo le tre stagioni vissute da main sponsor oramai 50 anni fa.
Dopo aver sponsorizzato la Victoria Libertas per tre anni a metà degli anni Sessanta, la Butangas torna così sulle maglie della squadra pesarese grazie all'accordo presentato questa mattina nella Sala del Consiglio comunale della città, davanti ad una ricca platea di giornalisti, sponsor, appassionati e sopratutto una nutrita rappresentanza dei giocatori dell’epoca: Franco Bertini, Giovanni Paolini, Massimo Secondini, Roberto D'Orazio, Paolo Gurini, Franco Cinciarini,

Marco Scrocco, Angelo Pulin e Alberto Paccapelo, nonché il massaggiatore Franco Antonini e il medico Leone De Angelis. Presente anche Alessandro Mengucci in rappresentanza del main sponsor Consultinvest. Introduce l'incontro il Presidente della VL, Ario Costa: "Grazie ad Aloi e alla sua équipe per aver avuto l'idea di rinsaldare i rapporti con gli sponsor storici. Con Butangas è stato amore a prima vista grazie all'entusiasmo del dottor Tognoni che ha condiviso ben presto questa nuova avventura”

Marco Aloi, direttore operativo della VL entra nel merito: "Quando siamo andati a verificare la disponibilità dei vecchi sostenitori della VL abbiamo subito notato come Butangas sia stato per tre stagioni main sponsor qui a Pesaro. Ci siamo incontrati quasi per scommessa ed anche se oggi Butangas è una realtà molto diversa da quella del passato, d’idea di riprendere il discorso è subito piaciuta. L'accordo è di un anno ma il progetto è di medio-lungo periodo partendo subito con un importo tra i più remunerativi. Il loro logo andrà sulla maglia da gioco, e per la posizione decideremo insieme agli altri sponsor nel corso delle prossime settimane. E' un tassello di un puzzle ancora lungo da costruire. Il fatto che si tratti di un'azienda di fuori deve essere da stimolo per le aziende del territorio"

Parola al direttore generale di Butangas Valtero Tognoni: “Nata nel '48, Butangas è ad oggi il terzo player nazionale del settore grazie a 15 filiali, 10 unità operative e 9 grandi impianti di stoccaggio ed imbottigliamento del prodotto. Il contratto di sponsorizzazione è di un anno, ma vogliamo che duri anche più a lungo. Quando Aloi ci ha presentato l’opportunità, è scattato il classico colpo di fulmine, supportato anche dalla passione che la nostra proprietà ha per la pallacanestro. Guardiamo avanti come azienda, ma siamo molto affezionati alle nostre radici.

Vogliamo quindi ripercorrere un percorso che guardi al futuro ma senza perdere i legami con il nostro passato e magari festeggiare i nostri 70 anni che cadranno nel 2018, proprio qui a Pesaro con la VL. Non è una scelta strettamente commerciale ma nata dal cuore". Così Luciano Amadori, presidente del Consorzio Pesaro Basket: "E' un ulteriore mattoncino del nostro progetto. La prossima settimana ci sarà un nuovo ingresso nel Consorzio, ed a breve ci auguriamo ancora altri. Da parte mia, tornando alla Butangas Pesaro dell'epoca, ricordo con affetto Silvano Lesa, che non è più con noi e che mi ha fatto innamorare del basket appena sono arrivato a Pesaro".

Ha chiuso l'incontro l'assessore Mila Della Dora: "Complimenti a Butangas per la scelta di affiancare la più importante società sportiva della nostra città, apportando così energia nuova al progetto. Pesaro è candidata città europea dello sport 2017. Per noi la VL sarà strategica in questa candidatura e il fatto che un'azienda così importante sia al suo fianco è molto importante".

Butangas, nata nel 1948 vanta una presenza storica nel settore GPL fino a diventare oggi uno dei leader di mercato e con la partnership biancorossa l’azienda si dimostra ancora una volta all’avanguardia nelle scelte di marketing e comunicazione entrando nell’universo dei partner VL ed utilizzando tutti gli strumenti di visibilità che il club pesarese metterà a disposizione.

Giuseppe Berardi
Visualizza il profilo di Giuseppe Berardi su LinkedIn
© Riproduzione riservata





Nessun commento