Header Ads

adidas incoronato “Most Shareable Brand” di UEFA EURO 2016

adidas ha conquistato il titolo di “most shareable brand” durante un’estate di grande calcio che comprendeva la finale di UEFA Champions League, la Coppa America e UEFA EURO 2016. Dopo aver ottenuto il riconoscimento di “most talked about brand” durante la FIFA World Cup Brasile 2014, questa volta adidas ha puntato strategicamente sulla “qualità”, considerando le condivisioni il parametro più importante per le interazioni generate dai consumatori sui social media.
Focalizzandosi su key asset, federazioni e scarpe, adidas è stato il brand numero 1 in termini di “condivisioni”. Il brand ha raggiunto 1.61 milioni di share fra Twitter (retweets), Facebook (condivisioni), YouTube (condivisioni dirette e su altri social network), Instagram (user tags) e Online Media (condivisioni sulle piattaforme social).

In particolare durante UEFA EURO 2016, adidas ha dominato il volume giornaliero di condivisioni per 27 giorni su 30, a partire dal 10 giugno e fino alla finale del 10 luglio. Sono state generate 1.17 milioni di condivisioni, oltre il doppio rispetto al migliore fra i competitor.

Relativamente all’utilizzo dell’hashtag, lo share of voice è stato sette volte più alto del migliore fra i competitor. #FirstNeverFollows ha ricevuto in totale 685mila menzioni su Instagram e Twitter, questo significa che oltre ad aver avuto la campagna più condivisa sui social media, adidas è stato di gran lunga il brand più visibile.


adidas ha focalizzato i suoi sforzi sulle consolidate partnership, facendo leva su short film, immagini e GIF relative a federazioni come Germania, Galles, Belgio e Spagna e a calciatori come Paul Pogba, Mesut Özil e Gareth Bale. Il brand ha avuto anche un approccio innovativo rispetto ai suoi diritti UEFA, avendo accesso a immagini delle partite, realizzando ritratti esclusivi dei giocatori post-match e utilizzando i LED board a bordo campo per stream di contenuti durante il torneo.

Il focus di prodotto era sulle scarpe del Mercury Pack , indossate da molte grandi stelle del mondo del calcio, con uno storytelling pensato per raccontare cosa si prova ad essere dei numeri uno e per spingere il messaggio della campagna “First Never Follows”.

Commentando il successo della campagna “First Never Follows”, l’adidas Senior Director Global Brand Communications Football, Florian Alt ha detto:

“Dopo il successo della World Cup 2014 in Brasile, dove adidas è stato the most talked about brand, nell’estate del 2016 abbiamo ridefinito ancora una volta le regole del real time marketing.
“Il raggiungimento di un risultato importante come quello di essere the most shareable brand, implica che i contenuti adidas, contenenti il messaggio #FirstNeverFollows, hanno ottenuto un successo più significativo. I nostri prodotti e le relazioni forti con gli asset ci distinguono dagli altri, facendo da driver per le condivisioni e rafforzando la nostra posizione di brand numero uno nel calcio.“







Nessun commento