Header Ads

Al via il Corso di Alta Specializzazione in Management Olimpico del CONI

Lo scorso 12 ottobre ha preso il via il 3° corso di Alta Specializzazione in Management Olimpico, corso, organizzato dalla Scuola dello Sport del CONI presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa.

Ad aprire ii corso è stato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò insieme all’Amministratore Delegato di CONI Servizi, Alberto Miglietta.
“Vogliamo un modello nuovo per guidare domani lo sport italiano in tutti suoi settori". Ha dichiarato Malagò che ha poi proseguito. "Oggi avrei voluto dirvi di sbrigarvi a sostenere questo percorso formativo in vista dell’esito della candidatura olimpica di Roma 2024. Ma ormai sappiamo come sono andate le cose. Ieri è stata una giornata triste per lo sport italiano. Oggi però abbiamo varato una nuova iniziativa che ci proietta subito verso nuovi interventi. Questa mattina, con la diffusione dei dati degli stanziamenti per lo sviluppo dello sport nelle periferie, siamo tornati a svolgere quel ruolo attivo che lo sport sa imprimere in ogni circostanza”.

A fare gli onori di casa il Direttore della Scuola dello Sport, Rossana Ciuffetti, alla presenza di alcuni relatori e degli esponenti del Comitato Scientifico – presieduto da Antonello Bernaschi - che coordina il progetto didattico, tra questi Alberto Acciari, Fabio Barchesi, Moris Gasparri, Valeria Panzironi.

Il corso, rivolto a giovani laureati con il compito di prepararli ad un immediato ingresso nel mondo del lavoro, attraverso l'acquisizione di competenze, di capacità relazionali e di lavoro di gruppo, si svolgerà in 12 moduli a frequenza obbligatoria per un totale di 360 ore di lezione. Al termine del percorso gli studenti sosterranno un esame nel mese di marzo 2017 che, se superato, garantirà loro lo svolgimento di almeno 300 ore di stage retribuito.

Le lezioni saranno tenute dai dirigenti del CONI, da docenti universitari e da professionisti operanti nel mondo sportivo.






Nessun commento