Header Ads

Raj Saha sarà la nuova figura chiave per il nuovo impianto dei Milwaukee Bucks

Per l'implementazione dei piani strategici e operativi connessi allo sviluppo della nuova arena di gioco, a Milwaukee hanno deciso di affidarsi alla consulenza di un professionista di livello assoluto, che costituirà la figura chiave del progetto che porterà i Bucks nel loro nuovo impianto di casa: Raj Saha.

“Raj ha avuto un ruolo fondamentale per l'apertura e la gestione di alcuni dei più importanti impianti sportivi al mondo. Lui capisce come sviluppare e attuare piani di successo per ogni struttura, ed è per questo che siamo entusiasti di averlo al nostro fianco.”

Le parole di presentazione pronunciate da Perer Feigin, Presidente dei Milwaukee Bucks, non lasciano spazio a dubbi: Saha è un professionista di livello assoluto, pronto ad applicare le sue abilità e le sue capacità anche nel Wisconsin, dove arriva con un bagaglio di competenze manageriali applicate in più di dieci casi di successo: organizzazione dei Giochi Olimpici Londra 2012, della Confederations Cup Brasile 203, della FIFA World Cup Brasile 2014, management dell'O2 Arena. Ma anche esperienze a Radio City Hall e al Madison Square Gardner, come si evince dal suo profilo Linkedin.

E ora il nuovo impianto dei Milwaukee Bucks, in fase di costruzione da giugno 2016 e che sostituirà il BMO Harris Bradley Center, per il quale Raj Saha avrà pieni poteri nell'area finanziaria, tecnologica e strategica, nel ticketing, nelle operations e nell'implementazione manageriale del progetto, nei servizi offerti agli spettatori e nelle politiche di premium seat, nella gestione e nell'analisi dei dati e nella programmazione.

Particolare attenzione va prestata alle politiche rivolte ai visitatori, che Saha sta pianificando avvalendosi dello staff interno e di consulenze di esperti per far vivere allo spettatore un'esperienza memorabile che inizi dalle aree esterne alla struttura per poi concretizzarsi in qualsiasi posto scelto dallo spettatore.

Un ruolo fondamentale che porta molti a credere il prossimo passo porti Raj Saha a ricevere l'investitura di General Manager del nuovo impianto. Un progetto che include anche il rinnovamento delle strutture di allenamento dei Bucks e del quartier generale della società, costato più di 500 milioni di dollari e che vedrà la fine dei lavori per la stagione 2018-2019.

Luca Paganin
Visualizza il profilo di Luca Paganin su LinkedIn
© Riproduzione riservata







Nessun commento