Header Ads

Nasce il "nido del grifone": asilo creato all'interno dello stadio Ferraris di Genova


In occasione della prossima gara di campionato tra Genoa e Sassuolo, prende il via un progetto pilota, una primizia negli stadi italiani, ideato e finanziato dall’Associazione Club Genoani. Un laboratorio ludico-didattico all’interno dell’impianto Ferraris in occasione delle partite, che ospiterà i bambini negli storici locali del Little Club Genoa “Giovanni De Prà, il più antico sodalizio di supporter con sede propria istituito in Italia nel 1959.
Nasce con questi intenti il “Nido del Grifone” in Gradinata Nord. Per la prima volta nello stadio in uso a un club professionistico viene adibito un asilo nido con un appropriato spazio ludico, con l’obiettivo di invogliare i genitori a portare i figli e farli giocare in autonomia e sicurezza durante le partite, sotto la supervisione di educatori/educatrici altamente qualificati della Cooperativa sociale Moby Dick, gestrice nel capoluogo di diversi asili nido.

Il “Nido del Grifone” verrà allestito al piano superiore del Little Club. Il servizio si rivolge a bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, destinatari di un’area giochi per il divertimento e di molteplici attività a sfondo motorio, messe in cantiere di volta in volta dagli educatori e da uno psicomotricista titolato in materia. I propositi di questo progetto, che vuole promuovere la cultura dello sport e i valori della socialità, risiede inoltre nella finalità di trasferire l’idea dello stadio, come luogo sicuro e a misura dei nuclei famigliari. Una iniziativa che denota il forte legame e senso di appartenenza di tutta la comunità genoana e trova supporto nel patrocinio del Genoa Cricket and Football Club. Il “Nido del Grifone” sarà aperto, in via sperimentale, in concomitanza solo delle gare fissate la domenica alle ore 15. L’iscrizione è indirizzata ai figli dei genitori/tifosi abbonati nel settore Gradinata Nord, con la prospettiva di allargarla in futuro ad altri possibili fruitori.






Nessun commento