Header Ads

British Telecom si aggiudica i diritti della Champions League per 1,18 miliardi

L'operatore telefonico British Telecom (BT) ha acquisito i diritti per la trasmissione in diretta e in esclusiva della Champions League e della Europa League nel Regno Unito.

Il valore dell'accordo è di 1,18 miliardi di sterline per il triennio dal 2018 al 2021. Rispetto all'attuale contratto, l'esborso della BT sarà più alto del 32%.

John Petter. capo della divisione commerciale di BT, ha fatto sapere che l'investimento verrà coperto attraverso l'acquisizione di nuovi clienti e tramite la raccolta pubblicitaria.






Nessun commento