Header Ads

La Superliga Cinese ha venduto i "title rights" a Ping An per 129 milioni di euro



L'Associazione Cinese di Calcio (CFA) ha esteso per ulteriori cinque anni la parteneship con Ping An, compagnia di assicurazioni.


L'accordo implica che Ping An continui a dare il nome alla Super Liga, il massimo campionato cinese, per il prossimo lustro. Il primo contratto di stipulato nel 2014 e cifra per il rinnovo è di 129 milioni di euro.



"Ping An sta investendo molto nel movimento calcistico cinese, supportando il Piano Generale di Riforma e Sviluppo." Ha spiegato Zhang Jian, segreterio generale della CFA. "Ha sponsorizzato la Super Liga, la selezione cinese e anche lo sviluppo del calcio giovanile. Ping ha è diventato il rappresentante delle aziende cinesi che appoggiano il movimento calcistico."



"Crediamo che la responsabilità sociale è fondamentale per lo sviluppo delle imprese, sia calcistiche che non" ha dichiarato Sun Jianyi, presidente di Ping An. "Credo che oggi sia un giorno storico."


Laura Brambilla
lauretta11.lb@gmail.com
Visualizza il profilo di Laura Brambilla su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento