Portale di informazione, approfondimenti e studi in ambito economico finanziario sportivo

Sponsorizzazioni sportive: intervista a René Beck, Head of Sponsoring & PR di SAXOPRINT

12/05/170 commenti



Si torna a parlare di marketing e sponsorizzazioni nelle interviste realizzate da Sport Business Management

Gli investimenti nel settore sport, le strategie di comunicazione e le parnership attive sono i principali argomenti discussi con René Beck, Head of Sponsoring & PR di SAXOPRINT, uno dei più importanti gruppi in Europa nella stampa online, ma anche un player molto attivo nel mercato delle sponsorizzazioni sportive

SAXOPRINT, con sede centrale a Dresda e con oltre 500 collaboratori provenienti da 15 Paesi diversi, è dotata di un parco tecnologico tra i più all’avanguardia a livello mondiale. Negli ultimi due anni sono stati effettuati investimenti per circa 20 milioni di Euro in nuovi macchinari, nell’ottimizzazione dei processi produttivi e per l’ampliamento di personale qualificato. 

SAXOPRINT è leader in Europa nel settore delle stampe online. Qual è il segreto del vostro successo in un mercato altamente competitivo?

Quello della stampa on-line è un mercato molto omogeneo, dove qualità e velocità sono requisiti che possiamo considerare “di base”. Questo significa che, da aziende del nostro calibro, ci si aspetta di ottenere un servizio con caratteristiche imprescindibili: alta qualità di stampa, tempi rapidi e un ottimo rapporto qualità-prezzo.
È importante, quindi, distinguersi dalla concorrenza grazie all’offerta di servizi aggiuntivi. Per questo motivo, noi di SAXOPRINT ci concentriamo sulla sostenibilità, sullo “human touch” e sull'alta qualità del servizio. L’attenzione dei consumatori verso prodotti di stampa che siano sostenibili da un punto di vista ambientale sta aumentando sensibilmente: stiamo rispondendo a questa richiesta con l’offerta di stampa su carta naturale e riciclata, con il trasporto climaticamente neutrale e con l'opzione di stampa “CO2 neutrale", grazie alla quale diamo ai nostri clienti la possibilità di compensare tutte le emissioni di anidride carbonica generate dalla stampa dei loro ordini, sostenendo progetti riconosciuti di tutela dell'ambiente che rilasciano certificati di riduzione delle emissioni.

Inoltre, diamo grande importanza all’affidabilità e allo “human touch”, ovvero alla capacità di mantenere un rapporto personale con i nostri clienti. Abbiamo iniziato come tipografia offset locale e, grazie a questa esperienza, sappiamo quanto sia importante un approccio che tenga conto delle richieste e delle esigenze specifiche di ogni nostro cliente. L’esperienza “locale” ci ha permesso di acquisire competenze specialistiche, che ci permettono di supportare i clienti nella creazione di file di stampa, soprattutto quando si tratta di prodotti complessi.

Siete un’azienda molto attiva nel mercato delle sponsorizzazioni sportive, quali sono i vostri principali investimenti in tale settore e le partnership attualmente attive?

La nostra più grande partnership è la sponsorizzazione come main sponsor del team Moto3 ™ Peugeot Motocycles SAXOPRINT. Con questo impegno nel Campionato Moto Mondiale FIM, siamo presenti in tutti i mercati europei per noi rilevanti: infatti, undici delle 18 gare in programma si svolgono in Europa, tra cui due in Italia (Mugello e Misano) e quattro in Spagna (Jerez, Aragona, Barcellona e Valencia). Parallelamente a questo impegno paneuropeo, a lungo termine il nostro obiettivo è quello di essere presenti in ciascuno dei nostri mercati con una forte partnership sportiva. Attualmente, abbiamo in essere, per esempio, una partnership con la Federazione spagnola di pallamano, con il campionato francese di hockey su ghiaccio - la “SAXOPRINT Ligue Magnus” - e con le nazionali di hockey tedesca, austriaca e francese.



Tra i vostri progetti c’è anche quello di entrare nel mercato italiano delle sponsorship. Avete già dei contatti avviati? Su quali sport puntate maggiormente?

L'Italia per noi è un mercato ancora molto giovane. Pertanto, il nostro obiettivo principale, al momento, è quello di fare brand awareness. Dato l'enorme entusiasmo degli italiani per i motori, abbiamo scelto di essere presenti nel Campionato del Mondo di moto, per poter comunicare il nostro marchio e le nostre qualità: velocità, precisione e innovazione tecnologica che si “sposa” con l’expertise umana. Al momento, stiamo considerando nuove collaborazioni.

In Germania SAXOPRINT è partner della Dinamo Dresda, mentre in Italia, almeno per il momento sono stati esclusi investimenti nel calcio italiano. Come mai questa scelta?

Quando selezioniamo un partner per una sponsorizzazione, teniamo conto dei dati e delle ricerche di mercato relative agli interessi sportivi specifici di ogni Paese, per poi lavorare più intensamente nell’ambito dei 5 sport più seguiti. Infine, prendiamo una decisione, tenendo in considerazione anche la compatibilità con la nostra immagine e il budget a disposizione.
La collaborazione con la Dynamo Dresden, nonché altri impegni locali che interessano prevalentemente il nostro sito produttivo di Dresda, è frutto di un approccio diverso, che si può riassumere con l’espressione “Employer Branding”. Ad esempio, mettiamo a disposizione dei nostri dipendenti e collaboratori i biglietti per le partite in casa del club, al fine di migliorare la motivazione dei nostri dipendenti e, a lungo termine, la loro “identificazione” con SAXOPRINT. L'ambiente sportivo, inoltre, ci è spesso utile per incontrare tirocinanti e futuri dipendenti.

Una volta individuato lo sport e il target da raggiungere, quali sono le componenti determinati nella scelta della squadra o del team da sponsorizzare?

Dopo l'identificazione degli sport più adatti, ci mettiamo in contatto con il marketing e con i titolari dei diritti, o direttamente con il club o la squadra. In linea di principio, tendiamo a preferire la collaborazione con una lega nazionale rispetto ad una con un club. In particolare, ci interessano i diritti premium, come ad esempio i diritti per una Nazionale. Inoltre, come azienda di servizi di stampa, ha per noi grande fascino la possibilità di una sponsorizzazione con contratto di bartering.

Avete strategie di comunicazione diverse a seconda dello sport in cui investite o seguite un percorso comune uguale per tutte le partnership?

Sia per l’attivazione delle attività di sponsorizzazione, sia per la loro comunicazione, manteniamo in genere le stesse strategie. Le azioni sono dirette al coinvolgimento del nostro target principale, l'industria creativa. Negli ultimi anni, ad esempio, abbiamo realizzato in Austria un concorso per la creazione delle maglie ufficiali della squadra nazionale di hockey su ghiaccio per le qualificazioni olimpiche, invitando tutta la comunità creativa a partecipare.

Che tipo di analisi qualitative e quantitative effettuate per misurare il ritorno sull’investimento effettuato in sponsorizzazioni e pubblicità?

Il successo di una sponsorizzazione è difficile da misurare, sia in termini di nuove registrazioni all’interno degli shop online sia in termini di fatturato. Naturalmente, prendiamo in considerazione le analisi dei canali a disposizione e della potenziale visibilità; tuttavia, la conversione spesso non è verificabile. Attraverso iniziative on-line mirate - come l'uso di codici coupon, call to action o landing page ad hoc, incentiviamo azioni individuali misurabili, senza investimenti ulteriori di budget.

La sponsorizzazione presenta, inoltre, un diverso approccio di valutazione dei risultati rispetto ad altre iniziative. Il raggiungimento di obiettivi di vendita non è di primaria importanza: il fine è quello di aumentare la brand awareness, di costruire e mantenere la nostra immagine, oltre a quello di mostrare la nostra responsabilità sociale (CSR). Gli obiettivi a medio-lungo termine riguardano anche le vendite e l’aumento della quota di mercato.



Negli ultimi anni, con l’avvento dei social network, sono cambiate anche le strategie di comunicazione. Non solo crescita della brand awareness ma si punta molto sull’engagement. Qual è la strategia adottata da SAXOPRINT?

Come azienda di servizi di online printing, ci troviamo di fronte alla necessità di convertire le nostre iniziative offline in traffico sul sito. Un buon esempio è stato, senza dubbio, il già citato concorso di progettazione della maglia della squadra di hockey su ghiaccio nazionale austriaca. Durante la fase di votazione, i partecipanti sono stati invitati a condividere il proprio design con i contatti social personali, invitando amici e follower al voto. L’iniziativa ha avuto un’enorme viralità e una risonanza molto alta, il tutto senza necessità di investire del budget.
Un altro esempio di engagement è stata l’iniziativa che abbiamo portato avanti per festeggiare il 50 ° anniversario della squadra svizzera di hockey su ghiaccio EV Zug Abbiamo lanciato, in collaborazione con la Lega Nazionale A, un Social Hub che riunisce, in un unico portale, tutte le attività di social media della squadra, ma anche di altre parti interessate: tifosi, giocatori, partner e sponsor. Il Social Hub è, per tutti gli stakeholder della squadra, un importante punto di riferimento, dove poter reperire informazioni da tutti canali social.

Una delle vostre partnership più importanti è quella con Peugeot in Moto3. Come valutate il sodalizio? Avete mai pensato di fare il salto in MotoGP?

SAXOPRINT, dal 2014, accompagna la squadra tedesca come sponsor principale ufficiale e come naming sponsor. Con la stagione 2016 e con i responsabili Honda passati a Peugeot, al team è stato dato il nome ufficiale di Peugeot Motocycles SAXOPRINT. Nel 2017, abbiamo una nuova coppia di piloti al via: sulla griglia di partenza, per la scuderia ufficiale del team Peugeot Motocycles, oltre al ceco Jakub Kornfeil (23 anni), pilota esperto di Moto3 ™, si troverà anche il giovanissimo pilota finlandese Patrik Pulkkinen (15 anni). Il rapporto con Peugeot ci permette, da un lato, di perseguire i nostri obiettivi in termini di miglioramento e di rafforzamento della brand awareness all’interno dei nostri mercati e, dall’altro, ci consente una comunicazione efficace del nostro modello di business e dell’identità aziendale. Con il nostro budget di sponsorizzazione, un impegno in Moto2 ™ e MotoGP™ è, al momento, escluso.

Siete impegnati anche nel campo della social responsability?

Senza dubbio, le sponsorizzazioni sportive “convincono” in termini di attrattività ed emozione. Al di là di questo, ci dedichiamo anche ai temi di CSR. A Dresda, dove abbiamo la nostra sede, siamo particolarmente impegnati nel campo dell'arte e della cultura. In Italia, siamo Golden Donor del Fondo Ambiente Italiano (FAI), associazione dedicata alla tutela del patrimonio storico - artistico italiano. Anche grazie al nostro supporto, il FAI ha la possibilità di ristrutturare edifici storici e di mantenerli nel tempo per farne dono alla collettività. In Francia, siamo giunti alla seconda edizione del “Creative Award by Saxoprint”, il concorso, aperto ai creativi di professione e agli studenti, promosso insieme a WWF Francia, per la progettazione della campagna nazionale dell’associazione mirata a sensibilizzare al tema della protezione degli oceani e al problema dei cambiamenti climatici.

Intervista di 
Giuseppe Berardi
Visualizza il profilo di Giuseppe Berardi su LinkedIn
© Riproduzione riservata
Share this article :
 
Portale/Blog diretto da Giuseppe Berardi | Disclaimer
Copyright © 2016. Sport Business Management - All Rights Reserved | Template Created by Creating Website