Header Ads

L'azienda cinese Desports acquista il 60% del Parma Calcio

Dopo Inter e Milan, anche il Parma si appresta a parlare cinese. L’attuale vicepresidente Marco Ferrari ha confermato ieri, in una conferenza stampa tenuta al centro sportivo di Collecchio, il passaggio del 60% delle quote azionarie dei gialloblu alla società Desports, azienda cinese quotata alla borsa di Shangai. Il gruppo, di proprietà del magnate cinese Jiang Lizhang, aveva già versato nei giorni scorsi 3 milioni di euro per l’acquisizione del 30% del pacchetto azionario, e ne verserà altrettanti per diventare socio di maggioranza. Il programma prevede, inoltre, un investimento di quindici milioni per la squadra e le infrastrutture e il ruolo di Vicepresidente per Hernan Crespo.
La società “Nuovo Inizio”, composta dai sette imprenditori locali che nell'estate del 2015 ricostituirono la società dopo il fallimento, e Parma Partecipazioni Calcistiche, l'azionariato diffuso dei tifosi, completeranno la composizione societaria rispettivamente con il 30% e il 10% delle quote azionarie. Il nuovo cda sarà composto da nove membri, cinque della Desports, tre di Nuovo Inizio e uno di PPC.
"Abbiamo identificato questo partner - attraverso numerosi incontri che si sono susseguiti nei mesi scorsi - in Jiang Lizhang, presidente del Gruppo Desports. Lizhang è un brillante imprenditore cinese, internazionale e contemporaneo. A soli 37 anni, è stato indicato l'anno scorso tra i 3 imprenditori dell'anno nello sport business cinese, insieme a Jindong Zhang di Suning e la leggenda del basket Yao Ming", ha detto Ferrari.

"La sua azienda, il Gruppo Desports, fa parte di una conglomerata, quotata alla borsa di Shangai che si occupa di diritti sportivi - ad esempio hanno recentemente acquisito i diritti della Champions per la Cina sino al 2021 e acquistato la società che detiene i diritti della Premiership inglese per il territorio asiatico - e di sport business. Sono recentemente entrati come azionisti di minoranza nella franchigia di Nba Minnesota Timberwolves ed hanno acquisito il Granada in Spagna dalla famiglia Pozzo e il club di Super league Chongqing Lifan in Cina, oltre ad altre operazioni in corso di esecuzione".

"Desports è un gruppo estremamente solido ed affidabile, in grande e rapida crescita e siamo onorati che Jiang Lizhang abbia deciso di investire nel Parma che in Asia ha ancora un brand internazionale molto forte. Crediamo che l'accordo in corso di esecuzione permetta al Parma calcio un salto di qualità notevole, identificando un azionista di riferimento estremamente solido, totalmente focalizzato sull'imprenditoria sportiva ed intenzionato ad investire in modo consistente nel club per i prossimi anni".

Ferrari ha, inoltre, comunicato di ritenere concluso il suo mandato da vicepresidente.


Francesco Blandamura
Visualizza il profilo di Francesco Blandamura su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento