Header Ads

La UEFA incontra l'ECA per fare il punto su alcuni temi in materia legale


Il massimo organo europeo calcistico ha incontrato l'ECA - l'associazione dei club europei - per rinsaldare i rapporti. 

L'occasione è stata un seminario in materia legale svolto presso il Velodrome di Marsiglia. 

Tra i temi all'ordine del giorno, le normative disciplinari UEFA, i regolamenti FIFA su status e trasferimenti dei calciatori, tema sempre molto delicato, e la giurisprudenza del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS). La UEFA ha voluto ribadire il pugno di ferro sulle combine, un fenomeno considerato come uno dei più insidiosi per il calcio e la sua integrità.

Punto importante è l'aver ribadito inoltre la sua ferma opposizione contro le proprietà di terze parti (TPO), che appare essere dannosa per gli interessi di giocatori, club e tifosi, compromettendo altresì la reputazione e l'integrità del calcio.
Questo è quello che si legge nel comunicato ufficiale UEFA. 

L'evento, molto apprezzato, ha riscosso successo da parte dei partecipanti che hanno fatto presente come la cooperazione tra questi due organi è assolutamente necessario e aiuta a rinforzare i rapporti tra le parti. 


Sara Messina 
Visualizza il profilo di Sara Messina su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento