Header Ads

Il Chelsea primo anche nella classifica dei premi stagionali della Premier League


Terminata la stagione calcistica con la vittoria del Chelsea di Antonio Conte, in Premier League arriva il tanto atteso momento della ripartizione dei premi stagionali tra i 20 club partecipanti al massimo campionato inglese nella stagione 2016/2017.

Il sistema utilizzato in Premier League è attualmente il più equo tra quelli utilizzati nei principali campionati europei, e prevede una ripartizione in parti uguali del 50% della somma totale proveniente dagli accordi televisivi nazionali e internazionali, e dalla vendita collettiva dei diritti commerciali; il restante 50%, invece, è suddiviso in base al piazzamento finale (Merit Fee) e al numero dei match mostrati in diretta Tv (Facilty Fee).

Con il nuovo accordo i club inglesi si sono suddivisi la cifra record di 2,39 miliardi di sterline, e anche in questa classifica a primeggiare sono stati i Blues di Roman Abramovich, che hanno incassato un assegno di ben 151 milioni di sterline derivanti per lo più dai diritti Tv. Subito dopo il Chelsea, si piazzano Manchester City e Liverpool. Risulta curioso che il Tottenham, giunto secondo in classifica, abbia incassato meno di questi ultimi; ciò è dovuto al minor numero di partite trasmesse in diretta Tv.
Anche la Premier League adotta il sistema del paracadute per i club che retrocedono in Championship: Newcastle, Norwich e Aston Villa, retrocesse nella stagione 2015/2016, hanno incassato quasi 41 milioni di sterline ciascuno.



Francesco Blandamura
Visualizza il profilo di Francesco Blandamura su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento