Header Ads

Il Tottenham affida a SCX il progetto del campo retrattile


Partnership importante per il Tottenham con uno sguardo al futuro. La squadra inglese, infatti, ha stipulato un accordo con la SCX, società di costruzioni con sede a Sheffield, per la costruzione di un campo retrattile nel nuovo stadio degli Spurs, la cui inaugurazione è prevista per la stagione 2018-2019. In questa maniera, il Tottenham avrà due campi da gioco, uno per il calcio e uno per il football americano, e potrà ospitare le partite di NFL, come da accordi con la lega americana.
Il progetto prevede la divisione del campo di calcio in tre sezioni sovrapposto al campo da football, per un peso totale di 10mila tonnellate. Il processo per la sostituzione del campo, basato su un sistema ipertecnologico di binari, avrà una durata di 25 minuti circa.
La SCX si è già occupata in passato di sistemi tecnologici del genere avendo realizzato il tetto retrattile del campo centrale di Wimbledon.
Matthew Collecott, direttore operativo e finanziario del Tottenham Hotspur, ha dichiarato: "Siamo lieti di confermare la SCX come nostro fornitore ufficiale per il campo retrattile. SCX ha un comprovato successo nella fornitura di soluzioni innovative e questo meccanismo consentirà al nostro nuovo stadio di ospitare una serie di eventi importanti oltre alle partite di Tottenham Hotspur, in quanto ci sforziamo di creare un luogo con attività tutto l'anno “.

Il nuovo White Hart Lane avrà una capacità di 62.000 posti a sedere.

Francesco Blandamura
Visualizza il profilo di Francesco Blandamura su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento