Header Ads

La FIGC apre altri 10 Centri Federali Territoriali

Ottime notizie per lo sviluppo del calcio italiano e per i Centri Federali Territoriali, ovvero i poli di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici di età tra i 12 e i 14 anni.

La FIGC ha fatto sapere infatti che dal 4 al 30 ottobre saranno aperti altri 10 Centri in tutta la nostra penisola. Gela, Alba, Recanati, San Giuliano Terme sono alcuni dei comuni che ospiteranno i nuovi centri.

Con questi nuove aperture arrivano cosi a 30 i poli di eccellenza. 

A due anni dall’avvio del progetto dei Centri Federali Territoriali nell’ottobre 2015, la FIGC continua a svolgere un ruolo rilevante nella formazione tecnica dei talenti under 14 tesserati per i club dilettantistici e giovanili: attraverso l’opera svolta nei CFT è possibile infatti monitorare l’attività dei giovani calciatori nel medio - lungo termine, sviluppare un percorso di formazione tecnico-sportiva coordinato, ridurre la dispersione dei talenti, definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, contrastare l’abbandono dell’attività sportiva da parte dei giovani. Il progetto si svilupperà fino al 2020 con un investimento totale di quasi 9 milioni di euro (e ulteriori 9 milioni l’anno una volta a regime) ed un’operatività di 200 Centri Federali Territoriali.

L’attività dei Centri Federali Territoriali è sostenuta, dal partner tecnico PUMA e dagli sponsor Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of Moving, FIAT e Eni.


Sara Messina 
Visualizza il profilo di Sara Messina su LinkedIn
© Riproduzione riservata


Nessun commento