Header Ads

Record Juventus: utile a 42,6 milioni di euro


Approvato il bilancio di esercizio 2017, la squadra calcistica torinese conferma il trend di miglioramento evidenziato negli ultimi anni, infatti, questo è il terzo anno consecutivo che la società chiude il bilancio con un utile di esercizio. 


L’utile dell’anno 2016/2017 è pari a 42,6 milioni di euro e mette in evidenza un aumento di 38,5 milioni rispetto all’utile di 4,1 milioni dell’esercizio precedente. I motivi principali che hanno permesso alla società di Andrea Agnelli di ottenere ricavi record per 562 milioni sono stati principalmente: le plusvalenze dei giocatori, ottenute dalle vendite di Pogba e Morata, di circa 140 milioni; i diritti TV che anche grazie alla partecipazione in Champions League sono lievitati a 230 milioni; gli sponsor che hanno garantito ai bianconeri circa 74 milioni e lo stadio di proprietà che ha fatto affluire nelle casse societarie circa 57 milioni. Ricavi che potevano essere superiori ma fermati dai cartellini dei giocatori che sono aumentati di 37 milioni rispetto all'esercizio precedente. 

Stagione ricca di successi, anche se ci sono problematiche future da risolvere in vista del prossimo bilancio. Anzitutto le plusvalenze saranno nettamente inferiori, saranno garantiti solo i 40 milioni ottenuti dalla vendita di Bonucci, ma più preoccupante riguarda la questione sui diritti tv 2018-2021 soprattutto dopo che l’ultima asta è andata deserta.

Domenico Abiusi
Visualizza il profilo di Domenico Abiusi su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento