Header Ads

Rio Ferdinand dal calcio alla boxe con l’aiuto di Beftfair


Rio Ferdinand sorprende tutti e a due anni dal suo ritiro dal calcio giocato annuncia l'inizio del suo nuovo percorso sportivo che lo porterà tra i professionisti della boxe. Una sfida incredibile per l'ex difensore del Manchester United e della nazionale inglese, che da tempo vedevamo attivo nei social con video che lo immortalano durante duri allenamenti sul ring con il personal trainer Mel Deane. 

“Per me è una nuova sfida, dopo aver vinto dei titoli vado a caccia di una cintura”, scrive Ferdinand con un tweet, che a 38 anni inizia un nuovo inaspettato capitolo di una vita già ricca di successi, cercando di emulare le gesta di Curtis Woodhouse, ex centrocampista del Birmingham City poi divenuto campione britannico di boxe nei super leggeri.

Il progetto dell’ex Red Devil potrà contare sulla partnership di Betfair, agenzia di scommesse britannica che per l’occasione avvierà “Defender to Contender”, una campagna che prevede la consulenza di un team composto da esperti della boxe di livello mondiale che sosterranno Rio Ferdinand nel suo primo passo da aspirante professionista: ottenere la licenza British Boarding Board (BBBOC), necessaria per poter salire sul ring e lottare per dei titoli.

“Quando Betfair si è avvicinata a questa mia nuova attività ho capito che entrare tra i professionisti non era solo una possibilità, ma un vero e proprio traguardo” - commenta l’ex calciatore. “La boxe è una disciplina incredibile per la mente e il corpo, mi ha sempre affascinato. Questa sarà l'occasione giusta per dimostrare alle persone come tutto sia possibile”

Il programma sportivo di Betfair si articolerà su vari livelli e prevede la partecipazione di stelle della boxe di oggi e di ieri che contribuiranno al miglioramento tecnico di Ferdinand sul ring, intervenendo in alcuni punti chiave della campagna per aiutarlo a prepararsi a combattere, ad affinare determinate abilità e possibilmente a conquistare nuovi titoli da affiancare alla ricca bacheca calcistica.

Luca Paganin 
Visualizza il profilo di Luca Paganin su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento