Header Ads

Cena stellata nel nuovo stadio del Tottenham Hotspur

Siamo ancora a qualche mese dalla apertura del nuovo impianto ed il Tottenham ha già sei chef incaricati di regalare ai tifosi l'esperienza culinaria più ricca del calcio

Il club londinese ha svelato i dettagli dell'ultima area hospitality, il club On Four. Situata nello stand principale, l'opzione commerciale offrirà spazi di ristoro aperti e skybox privati per un massimo di 21 persone, ciascuno progettato su misura per i clienti e disponibile tutto l'anno.

Mentre gli skybox oramai non sono più niente di speciale, è raro vedere una squadra di calcio annunciare il 'trasferimento' di sei chef stellati che si occuperanno degli ospiti di On Four. Parte dell'esperienza è nominata The H Club, con il logo disegnato per richiamare il primo stemma degli Spurs.

Per un prezzo speciale i visitatori potranno vedere gli chef all'opera o cenare allo stesso tavolo delle più grandi leggende del Tottenham. Michel Roux Jr, Albert Roux, Emily Roux, Chris Galvin, Bryn Williams E Dipna Anand saranno tenuti a garantire un servizio da stella Michelin, esperienza impareggiabile nel mondo del calcio.

Antonio Alicastro 
@antoal_92

1 commento

Anonimo ha detto...

Gli Inglesi avranno inventato il football...ma quanto ad innovazione nelle hospitality in Italia direi che siamo più avanti!!

Chef Stellati nel nuovo impianto del Tottenham?? A Firenze da inizio anno, con il supporto di Infront, la presenza di uno chef stellato è la norma (https://www.jre.eu/it/pressstampa/notizie/view/92/19-chef-jeunes-restaurateurs-per-le-aree-ospitalit-di-acf-fiorentina)

Avveniristico Tunnel Club a Manchester?? A Parma il G-BOX nella pancia dello stadio, esattamente in corrispondenza dell'ingresso campo, è realtà da una decina di anni...

Goodbye