Header Ads

Cosa ne sarà della nuova maglia Puma dell'Italia?

Poco più di un mese fa - in occasione della partita contro l'Albania - la FIGC e Puma presentavano la nuova maglia dell'Italia con nuovo logo annesso. Quella che ci avrebbe accompagnati in Russia, perché un mondiale senza Italia non se lo poteva immaginare nessuno. 

Una maglia che aveva in Buffon il proprio ambassador, un giocatore che vedeva la possibilità di giocare il suo sesto mondiale.

Dopo ieri sera un brutto colpo non solo per tutta la nostra nazione, ma anche per Puma che dopo Austria, Camerun, Costa d'Avorio, Ghana e Repubblica Ceca, arriva in Russia rappresentata dalla sola Svizzera.

Puma, si sa, contava molto sull'Italia, la sua nazionale di riferimento. Soprattutto dopo l'ingente esborso per garantirsi la maglia azzurra dettato anche dagli ottimi risultati di vendite ottenute negli scorsi anni. 

Non possiamo sapere con precisione il danno economico e perché no anche d'immagine che Puma subirà dalla mancata qualificazione della nazionale italiana. 
L'unica certezza è che ad oggi la maglia è in vendita - in due differenti modelli - a 90 e 150 euro, un prezzo troppo caro forse anche per una maglia che evoca notti magiche che però potrebbe diventare un pezzo da collezione. 


Sara Messina 
Visualizza il profilo di Sara Messina su LinkedIn
© Riproduzione riservata



Nessun commento