Header Ads

2° Torneo FIFA18 – prosegue l’interesse del Perugia Calcio verso gli eSports

Si è svolto, nella caratteristica sede del museo del Perugia Calcio, il 2° torneo Fifa 18.
A vincere ancora una volta Elia Rugini, gamer di professione, che dopo una maratona di tre ore di gioco si è aggiudicato la felpa FG Sport Massive “Top Hoodie”.
Tanti ragazzi sin dalle prime ore del pomeriggio si sono messi in coda per partecipare al torneo che questa volta ha visto sfidarsi singolarmente i 32 giocatori. C’è chi ha schierato il “consueto” 4-3-1-2 e c’è chi invece ha mandato in campo un più offensivo 4-2-3-1.
Ad assistere alle semifinali e poi alla finale i due giocatori del Perugia, Filippo Falco e Filippo Bandinelli, che dopo aver dato qualche consiglio tattico ai gamers hannno preso in mano i joystick e si sono messi alla prova. Uno striminzito 1-0 ha permesso a Bandinelli di battere Falco tra le risate dei presenti.
C’è stato anche spazio per due ragazzi, Lorenzo e Francesco, di poter giocare con i due calciatori e discutere di tattiche e moduli ovviamente riferiti al gioco.
L’evento è stato realizzato in collaborazione con lo store del Perugia Calcio, la FG Sport, il negozio “Game Tekk” di Collestrada e il bar “Stadium Cafe” che ogni sabato raccoglie tanti tifosi davanti alla tv per seguire il Grifo.


Come già anticipato, quello degli eSports è un settore che sta riscuotendo un interesse sempre più forte tra gli appassionati tanto è vero che alcune squadre italiane, vedi Roma, Sampdoria, Empoli, hanno ingaggiato un proprio videogamer o pro-player professionista che partecipa a tornei internazionali indossando la maglia della squadra. Ma anche in Europa squadre come Barcellona, Manchester United e Paris Saint Germain si sono dotate di giocatori professionisti.
Per far capire l’interesse che questo movimento sta suscitando, oggi e domani, precisamente nell’Estadio Ciutat de Valencia, la casa del Levante, il club ha organizzato la Levante eSports Cup, alla quale parteciperanno 16 tra i migliori team europei, tra i quali Manchester City, PSG ed Ajax. Presenti anche Sampdoria e Roma, che rappresenteranno la Serie A con i gamer Mattia ‘Lonewolf92’ Guarracino e Nicolò ‘Insa’. Una ulteriore vetrina per un mondo, quello degli eSports, in continua espansione.
Chissà che anche il Perugia Calcio non arrivi ad avere un proprio gamer ufficiale. Le premesse ci sono tutte, vedremo nei prossimi mesi.

Nessun commento