Header Ads

In crescita gli spettatori negli stadi della Serie A: il 10,1% in più rispetto allo scorso anno.


Una analisi, compiuta sulle prime 18 giornate del campionato italiano di calcio Serie A, riporta che la  media spettatori negli stadi è stata di 24.445, con una crescita del 10.1% rispetto al dato finale dello scorso campionato (22.217). 
La ricerca è stata condotta da Osservatorio Calcio Italiano che  afferma come questo sia il miglior dato registrato nell’ultimo quinquennio: +10% rispetto al 2015/16, +10.8% rispetto al campionato 2014/15, +4.1% rispetto al 2013/14.

L’Inter conferma il primato degli spettatori durante le gare casalinghe (57.886) con un aumento del 24.2% rispetto al dato finale dello scorso campionato. La segue il Milan (53.127, +31.7%), mentre il terzo gradino del podio è per il Napoli (45.871, +25.3%). Nella top five anche Juventus (39.916) e Roma (37.790, +15.8%). Dati positivi anche per la Lazio (24.714, +20.8%. Nelle prime dieci posizioni in flessione Fiorentina (23.486, -11.3%) mentre crescono gli spettatori nelle gare casalinghe di Genoa (22.472, +5.3%), Bologna (22.114, +4.4%) e Sampdoria (20.218, +1.9%).

Numeri negativi per Torino (17.692, -8.4%), Udinese (16.725, -6.4%) e Sassuolo (10.822, -12.4%). Trend in aumento invece per Atalanta (17.440, +2.3%) e Cagliari (14.141, +8.8%).

Il miglior dato stagionale è stato registrato in occasione delle partite Inter-Milan e Milan-Juventus con  78.328, dato sold out. Segue Roma-Lazio che ha collezionato 55.775 presenze all’Olimpico.


Nessun commento