Header Ads

La Federazione calcistica della Germania lancia la “Silicon Valley” del Calcio


L’Accademia tedesca sarà una struttura in cui i migliori professionisti del settore lavoreranno tra realtà virtuale e laboratori hi-tech per allenare e migliorare le prestazioni dei futuri campioni della Germania.

Oliver Bierhoff, direttore generale della Federazione, ha così commentato:” Sarà una piccola università che sfrutterà le nuove tecnologie, come ad esempio la realtà virtuale, per migliorare la percezione e l’istinto dei giovani calciatori e allo stesso tempo le loro abilità tecniche e motorie. Non sarà solo un centro di educazione, ma di innovazione e sviluppo. La concepiamo come una sorta di laboratorio tecnologico in funzione del gioco del calcio. Vogliamo avere una Silicon Valley o una Harvard del pallone, dove le persone migliori si trovano assieme per lavorare e affrontare le questioni principali. Siamo stati nella Silicon Valley (quella vera) e al Max Planck Institute di Berlino. Posso usare l’esempio della Formula 1 per far capire meglio quello che vogliamo fare. Perché la tecnologia la trovi in una piccola Mercedes Classe C, Ma la sviluppano in Formula 1”.

La struttura sarà pronta entro il 2020.

Domenico Abiusi
Visualizza il profilo di Domenico Abiusi su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento