Header Ads

Il Team di LGS SportLab sostiene fondazione Theodora Onlus

LGS SportLab, società di riferimento nell'ambito del management sportivo, è lieta di annunciare che il proprio Team di atleti sostiene il progetto “Un sorriso per i bambini in ospedale” promosso da Fondazione Theodora Onlus, la cui campagna di raccolta fondi è iniziata ieri e proseguirà fino al 24 gennaio 2016. 

E' possibile contribuire tramite un SMS solidale o una chiamata da rete fissa al 45509 per donare 2 o 5 euro. Obiettivo del progetto è quello di garantire la visita dei Dottor Sogni ai bambini ricoverati nei reparti di oncologia e ai piccoli pazienti che devono affrontare un intervento chirurgico. 


In questo importante anno di preparazione olimpica, i campioni di LGS SportLab si impegneranno e sosterranno le iniziative benefiche di Fondazione Theodora Onlus, a partire dalla campagna di raccolta fondi attualmente in corso e durante i prossimi mesi, con l'obiettivo di trasmettere un messaggio positivo e solidale anche in un periodo di intensa attività sportiva e preparazione agonistica come l'anno olimpico. 
A sostenere la campagna di raccolta fondi troveremo gli atleti olimpici Flavia Tartaglini, campionessa di windsurf, e Romano Battisti, vicecampione olimpico di canottaggio, e gli atleti Valerio Cleri, ex campione del nuoto di fondo già sostenitore delle iniziative della Fondazione, e Tommaso Rinaldi, tuffatore e volto televisivo dell'edizione 2015 dello show di Rai 1 “Si può fare1!”. Nei prossimi mesi interveranno anche a sostegno della Fondazione altri atleti del Team impegnati nel percorso di avvicinamento ai prossimi Giochi olimpici. 

Grazie ai contributi raccolti per il progetto “Un sorriso per i bambini in ospedale”, i 30 Dottor Sogni di Fondazione Theodora Onlus, artisti professionisti assunti e specificamente formati dalla Fondazione per operare in ambito ospedaliero pediatrico, potranno continuare a regalare un sorriso ai bambini che si trovano ricoverati presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, l’Ospedale San Gerardo di Monza, l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, il Policlinico Umberto I di Roma e presso l'Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano, dove la Fondazione ha recentemente avviato un nuovo programma di visite.

Fonte LGS SportLab

Nessun commento