Header Ads

T-Mobile ha acquisito i naming rights della nuova arena di Las Vegas

L’operatore wireless T-Mobile ha dato il proprio nome alla nuova arena di Las Vegas, attualmente in fase di costruzione da parte di MGM Resorts International e Anschutz Entertainment Group (AEG), e che verrà inaugurata nel mese di aprile di quest’anno.

L'edificio che, nel corso degli ultimi due anni è stato informalmente chiamato Las Vegas, prende ad oggi pertanto ufficialmente il nome di T-Mobile Arena.
Sono pochi i termini noti dell’accordo. Da quanto trapelato pare che T-Mobile abbia previsto di investire nell’affare circa $ 6 milioni l'anno.

Rick Arpin, vice presidente senior di MGM Resorts International ha così commentato "Questo è stato il loro vero colpo (primo affare relativo all’acquisto di diritti di denominazione)” .

Sul passo intrapreso da T-Mobile sono significative soprattutto le parole di Todd Goldstein, chief revenue officer per la sede di Los Angeles di AEG: "Hanno pensato a lungo e duramente all’affare",
"Eravamo alla ricerca di qualcuno che rendesse più iconica la costruzione. T-Mobile è dirompente e irriverente - un complemento perfetto per la nostra visione dello spettacolo a Las Vegas".

T-Mobile si unisce così ad altri sponsor tecnologici presso l'arena. Essi comprendono Schneider Electric, una società di gestione di energia con sede a Parigi; Toshiba, esclusivo fornitore dell'arena per il digital signage e titolare dei diritti di denominazione per la piazza di fronte l'arena; Cox Business/Hospitality Network, una società controllata di Cox Communications Inc. che sarà la fornitrice di tecnologia dei servizi di integrazione / telecomunicazione provider per l'arena.
T-Mobile prevede di utilizzare la sua sponsorizzazione per garantire offerte speciali per i propri clienti, come ad esempio un ingresso VIP fast-track e la prevendita dei biglietti.

Federica Ongaro

© Riproduzione riservata

Nessun commento