Header Ads

Nestlè interrompe la partnership con la International Association of Athletics Federations


Dopo adidas, anche Nestlé, multinazionale alimentare leader in tutto il mondo, ha deciso di risolvere la sua sponsorizzazione con la International Association of Athletics Federations a seguito dello scandalo doping che ha travolto l'associazione.

La società svizzera ha formalmente dichiarato di aver preso la decisione con "effetto immediato" a fronte delle preoccupazioni derivanti dal potenziale danneggiamento che potrebbe derivare alla reputazione del marchio. La società nel 2012 aveva firmato un contratto di cinque anni per sponsorizzare la IAAF e sostenere il Kids Athletics programme.

"Abbiamo deciso di terminare la nostra partnership con il programma IAAF Bambini atletica leggera con effetto immediato", ha detto Nestle. "Questa decisione è stata presa alla luce della pubblicità negativa associata alle accuse di corruzione e doping nello sport fatte contro la IAAF.

Crediamo che questo potrebbe influenzare negativamente la nostra reputazione e l'immagine e quindi abbia esercitato il recesso esistente. Abbiamo informato la IAAF della nostra decisione e attendiamo un loro riscontro formale attestante la fine della partnership."

Tuttavia, il presidente della IAAF Seb Coe si rifiuta di accettare la decisione di Nestlé di porre fine all' accordo ed ha annunciato di essere "irritato e costernato. Sono i bambini che soffriranno ". 
In una dichiarazione più dettagliata la IAAF ha poi così replicato:". La IAAF sta discutendo con Nestlé per quanto riguarda l'ultimo anno della sua partnership quinquennale ".

Federica Ongaro
© Riproduzione riservata

Nessun commento