Header Ads

Ideeuropee agenzia di marketing e comunicazione festeggia con il suo Team di Atleti il triplete sulla "neve"

Con la vittoria di Michela Moioli della Coppa del Mondo di Snowboard Cross gli azzurri degli sport invernali si sono aggiudicati 3 trofei di cristallo. la bergamasca arriva dopo Federico Pellegrino, Coppa del Mondo nello Sci di Fondo specialità Sprint, e Dorothea Wierer, Coppa del Mondo di Biathlon nell’Individuale. Tre giovani campioni con un grande futuro davanti, tre sfere di cristallo già in bacheca, e un denominatore comune: Ideeuropee, l’agenzia trevigiana guidata da Piergiorgio Paladin e Andrea Vidotti, che ne cura l’immagine.

“Lo sport è una componente importante del nostro lavoro – dichiara Piergiorgio Paladin. – Quando io e Andrea 15 anni fa abbiamo fondato l’agenzia, ci eravamo conosciuti in ambienti sportivi, anche se poi l’attività spaziava nei settori più diversi. Ci piace molto parlare di sport e vivere di sport e siamo felici di poter essere un punto di riferimento per la comunicazione ed il marketing del “mondo neve”. Da anni lavoriamo con realtà leader come il Gruppo Tecnica, Assosport, Livigno e oggi con orgoglio possiamo dire di avere un Team di Atleti top che primeggiano nelle rispettive specialità e ci danno grosse soddisfazioni. A loro si affianca, sempre in tema sportivo, il nostro ruolo in Treviso Basket e nel Consorzio UniVerso Treviso: un progetto, un sogno nel quale siamo inseriti fin dalla sua fondazione nel 2012”.

“Quando un atleta vince un trofeo così importante come la Coppa del Mondo entra di diritto nella storia degli Sport Invernali – dichiara Andrea Vidotti – e oltre a quelle di questa stagione mi fa piacere ricordare anche la Coppa del Mondo di Slalom vinta da Giorgio Rocca nel 2006. Ci tengo anche a ricordare due momenti importanti di questa stagione, la bella vittoria a La Thuile di Nadia Fanchini e l’incredibile discesa a Santa Caterina di Christof Innerhofer. E non dimenticherei che all’appello manca ancora Simone Origone, un campione che ci ha abituato a performances e record incredibili. Chicco, Doro e Michi sono tre ragazzi con delle belle storie da raccontare, facce pulite e interessanti per aziende che vogliono comunicare i propri prodotti attraverso i valori che questi campioni esprimono. Prova ne è che Fabio Fazio ha richiamato Federico a Che Tempo Che Fa un mese e mezzo dopo la sua prima partecipazione”.

Nessun commento