Header Ads

Indagine sulla media spettatori del calcio femminile inglese

Tempi di bilanci in casa FA Women's Super League - FAWSL -  l'organo che organizza i due massimi campionati di calcio femminili in Inghilterra.

Stagione da incorniciare per il Manchester City Women che, dopo aver conquistato il double grazie al suo primo titolo nazionale e alla Continental Tyres Cup può festeggiare anche il traguardo di essere il club con più presenze allo stadio.

Secondo uno studio condotto dalla stessa FAWSL, le ragazze dei citizens hanno una media di 2000 tifosi allo stadio, con un amento del 50% rispetto alla scorsa stagione, diventando così la squadra femminile più seguita del Regno Unito. Durante l'ultima partita contro il Chelsea, sugli spalti c'erano 4000 tifosi ad assistere alla vittoria della ragazze di Manchester.

L'ottimo risultato è stato commentato dalla responsabile della FAWSL, la baronessa Sue Cambpell che ha sottolineato come il campionato inglese abbia ancora margine di crescita e  per queto motivo devono essere apportate alcune modifiche.

La prima, già decisa da tempo, a livello di organizzazione vedrà infatti le squadre impegnate in un campionato da settembre a maggio e non più maggio ottobre, come è successo fino a questa stagione. In questo modo il calcio femminile inglese seguirà i maggiori campionati europei.





Inoltre dovrà essere implementato lo sviluppo del marketing a livello di ogni singola squadra, anche prendendo spunto da chi è più vanti rispetto alle altre. Un chiaro riferimento al City che, grazie anche alle ingenti possibilità, fa un ottimo lavoro.

Uno degli obiettivi è quello di raddoppiare le presenze allo stadio, che oggi sono quasi ottanta mila, entro il 2020.

Ma per fare questo serve una logica manageriale da applicare alla scelta degli impianti. La baronessa Campbell infatti ha parlato prendendo come esempio il Liverpool, che nonostante un buon seguito di fan, abbia visto quest'anno diminuire la presenza dei propri tifosi allo stadio perché costretto a giocare in un impianto lontano dalla propria fanbase.

"Ecco perché" - dice la Campbell - "dobbiamo lavorare insieme per trovare le soluzioni migliori e vicino alle comunità locali e raggiungibili dai mezzi di trasporto".



Fonte dati BBC Sport 



Sara Messina 
Visualizza il profilo di Sara Messina su LinkedIn
© Riproduzione riservata






Nessun commento