Header Ads

Calcio: Bricofer vicino all'acquisto dell'Ascoli Picchio FC 1898 SPA

Dopo le voci delle scorse settimane, e secondo le ultime indiscrezioni della stampa locale, pare vicino il passaggio di proprietà dell'Ascoli Picchio FC 1898 SPA.

Attualmente il club è di proprietà dell'imprenditore farmaceutico italo-canadese, Francesco Bellini, che salvò il club dopo il fallimento del 2014. Bellini sarebbe orientato alla cessione dopo l'ultima turbolente stagione, caratterizzata dalla salvezza attraverso i play-out, e dalla vicissitudine legata allo stadio, che ha consumato diverse forze nervose al proprietario.

La società verrebbe acquistata da Bricofer, leader del mercato nazionale del bricolage e del fai da te, che ha come sede legale Roma. Rappresentata dal manager, Massimo Pulcinelli, quest'ultimo ha individuato nel club bianco-nero un potenziale progetto interessante, dato il bacino d'utenza e la storia del club marchigiano.

Bricofer da diversi anni investe nelle sponsorizzazioni nel mondo del pallone, prima con la sponsorship col Latina nella stagione che vide il club laziale arrivare a pochi passi dalla serie A - nella stagione 2013-2014 - e poi con sponsorizzazioni minori con altri club.

Non è nota la valutazione dell'Ascoli, ma secondo i media locali, i consulenti di Bellini hanno definito l'offerta di Bricofer "ottima". Pertanto sono ore di riflessione per l'attuale patron del Picchio che - su consiglio anche della famiglia - pare orientato ad accettare l'offerta. D'altro canto il colosso del fai da te ha dato un tempo limite per accettare  o meno l'offerta.

La sensazione è che entro questa settimana si saprà l'esito della trattativa.

Fabrizio Tarzia

fabriziotarzia@gmail.com
Visualizza il profilo di Fabrizio Tarzia su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento