Header Ads

Riforma giustizia sportiva: il CONI annuncia l'itituzione di una Commissione Speciale



In tema di giustizia sportiva il CONI ha pubblicato il 28 settembre un comunicato nel quale annuncia la creazione di una commissione Speciale per valutare l'ammissione delle società ai campionati professionistici. 

Ecco il testo della nota: "La riforma della giustizia sportiva promossa dal CONI, d’intesa con il Governo, prevede l’istituzione di una Commissione Speciale, presso il Comitato Olimpico Nazionale Italiano - con nomine concordate con l’autorità vigilante - che si occuperà dell’ammissione o dell’esclusione delle società dalle competizioni professionistiche, attraverso una procedura accelerata e modalità di funzionamento approvate congiuntamente. Le decisioni saranno appellabili normalmente davanti al giudice amministrativo.

Sarà inoltre assicurata la rotazione dei giudici in ambito sportivo, come richiesto dal Governo. Le nomine del Procuratore Generale, del Presidente e dei componenti del Collegio di Garanzia e di quelli della Commissione di Garanzia, avverrà su proposta della Giunta Nazionale, sentita l’autorità vigilante. I Procuratori Nazionali dello Sport saranno infine nominati dal Presidente del CONI su proposta del Procuratore Generale dello Sport, sempre sentita l’autorità vigilante".

Nessun commento