Navigation Menu

La numero 1 del tennis Naomi Osaka contro il suo sponsor per aver "sbiancato" il suo viso

La campionessa dell'ultimo Australian Open di tennis Naomi Osaka ha criticato fortemente una campagna marketing, che la vede protagonista, realizzaata da uno dei suoi sponsor.

L'azienda giapponese Nissin, che produce noodle, ha lanciato dall'inizio del mese, campagna video pubblicitaria, approvata dall'agente della tennista, basata su una serie di manga e animazioni intitolata "The Prince of Tennis" e che include anche Kei Nishikori.

La serie, disegnata da un fumettista giapponese, è stata molto criticata su internet perchè ritraeva Naomi Osaka con la pelle chiara.

La campionessa degli ultimi due tornei del Grande Slam e attuale numero 1 del ranking WTA, ha criticato il suo sponsor, chiedendo un uso più corretto della sua immagine.

In conferenza stampa agli Asutralian Open, Osaka ha dichiarato: "Ho parlato con l'azienda e si sono prontamente scusati. Ho chiesto di essere consultata per le prossime occasioni"

L'azienda giapponese si è effettivamente scusata con la giocatrice ed ha ritirato il video dal web dichiarando che in futuro presterà maggiore attenzione e si impegnerà per combattere i problemi legati alla diversità.

Nell'ultimo anno sono tanti gli sponsor che hanno legato il loro brand all'immagine di Naomi Osaka, tra questi adidas, Nissan, Shiseido e Citizens.

0 commenti: