Navigation Menu

Aperte le iscrizioni per il Corso in diritto sportivo e giustizia sportiva Lucio Colantuoni alla Statale di Milano



Sono aperte le iscrizioni per la 14esima edizione del  Corso in diritto sportivo e giustizia sportiva Lucio Colantuoni presso l'Università degli Studi di Milano.

A tal fine l’attività didattica è equamente ripartita tra lezioni frontali di stampo e livello accademico, esposizioni frontali di impronta più prettamente pratica e testimonianze di operatori, il tutto da parte di soggetti di elevato standing e comprovata esperienza in ciascun settore specifico. 

Le lezioni avranno ad oggetto l’inquadramento e la disamina dei principali argomenti giuridico sportivi (ordinamentali e di area) nonché l’approfondimento delle questioni più rilevanti e della casistica sia ordinaria che endosportiva, il tutto suddiviso in moduli macro-tematici e sottomoduli specifici. 

Tra gli argomenti trattati - per riportare solo qualche esempio- : i rapporti di lavoro sportivo, i contratti di sponsorizzazione, i trasferimenti dei calciatori, il doping, le procedere fallimentare di società ed associazioni, la privacy nello sport, il match fixing, gli eSports ed il calcio femminile.

"Nel panorama formativo accademico, il Corso rappresenta un unicum di assoluto prestigio, teso a costituire la base di partenza per ulteriori eventuali approfondimenti in Corsi Master di I e II Livello, specie manageriali in ambito giuridico sportivo. In particolare, il Corso si propone di fornire ai partecipanti un’adeguata formazione specialistica, consentendo agli stessi di potersi confrontare direttamente con i principali operatori del settore che saranno, di volta in volta, invitati alle lezioni, nonché con i tutor, anch’essi esperti del settore" spiega l’Avv. Fabio Iudica, il quale si occuperà del coordinamento della didattica, quale esperto della materia, affiancandosi al Coordinatore Scientifico del Corso, Prof. Avv. Francesco Delfini.



Caratterizzante è poi la previsione di nr. 4 workshops aventi ad oggetto la simulazione di procedure avanti ad organi di giustizia sportiva (commissione disciplinare e collegio arbitrale) nonché la negoziazione e stesura di testi contrattuali, con la presenza anche in tali occasioni di soggetti ivi specificamente operanti, nonché tavole rotonde di apertura e di chiusura, il cui panel è composto da personalità apicali nei settori occupazionali di riferimento, per illustrare e chiarire i successivi sbocchi nei vari settori. 

Da sempre molto apprezzati sono i workshop, i quali, prosegue l’Avv. Iudica, "rappresentano probabilmente la vera peculiarità del Corso, possiamo dire il suo “fiore all’occhiello” sin dalla prima edizione, con l’opportunità di apprendere specifici tecnicismi giuridici pratici. In particolare, da ormai tre edizioni, e con un ottimo riscontro, è il quarto workshop consistente in una vera e propria simulazione di procedura arbitrale internazionale avanti al Tribunale Arbitrale per lo Sport di Losanna (TAS-CAS)".

Il corso si terrà nel periodo dal dal 23 gennaio al 11 giugno 2020, si articola in: 
16 lezioni frontali
4 workshops - simulazioni

Per ogni altra informazione e per iscriversi vi rimandiamo al sito web ufficiale .
Vi ricordiamo che le iscrizioni scadono mercoledì 4 dicembre.

Il corso ha ottenuto il patrocinio di numerose Federazioni Sportive e Ordini degli Avvocati nonché il Consiglio Nazionale Forense. 





0 commenti: