Navigation Menu

La Basketball Champions League entra in una nuova era, nasce FIBA ClubCo


FIBA, la federazione mondiale del basket, ha annunciato oggi l’inizio della partnership strategica con GCBH LP, una property americana sostenuta da un gruppo di investitori con esperienza nel mondo dello sport e dei media, per portare la Basketball Champions League (BCL) al livello successivo e dare una nuova forma alle competizioni per club in Europa e non solo.

Sotto i termini di questa nuova partnership strategica, FIBA e GCBH hanno creato un nuovo soggetto, di proprietà maggioritaria di FIBA e controllato dalla stessa federazione, chiamato FIBA ClubCo, per gestire in sincronia la propria partecipazione nella BCL. Insieme, GCBH e FIBA collaboreranno con 11 campionati nazionali europei e con l’union delle leghe nazionali di basket (ULEB) per fornire equity funding e un know-how specifico per migliorare ulteriormente la BCL, e sviluppare e commercializzare la competizione a beneficio di fan, giocatori e club. Inoltre, FIBA ClubCo gestirà e svilupperà la rinnovata Coppa Intercontinentale e altre competizioni internazionali in futuro.

GCBH porta importanti nuovi capitali finanziari e risorse così come expertise nel mondo media, broadcasting, diritti digitali, commercializzazione sportiva, sponsorship e investimenti di crescita. GCBH è guidata da Brian Bailey, che vanta esperienza di 25 anni nel settore del private equity e che ha ricoperto posizioni di seniority in Carlyle Group, Carmichael Partners, Carousel Capital e Forstmann Little & Co, e da Kevin Tsujihara, un dinamico ed esperto media manager che ha lavorato oltre 25 anni a Warner Bros. Entertainment, compresi sei anni da CEO, con da sempre una passione ed un interesse di business nel mondo del basket. Loro sono supportati da un selezionato gruppo di investitori e partner operativi che ricoprono alte posizioni manageriali.

Il Presidente di FIBA Hamane Niang ha dichiarato: “In seguito alla nostra partnership con NBA in Africa per lanciare la Basketball Africa League, siamo contenti di concludere un altro importante accordo per le nostre competizioni per club, questa volta focalizzandoci su BCL e Coppa Intercontinentale.”

Il Segretario Generale Andreas Zagklis ha detto: “Queso è un giorno importante per FIBA e per le nostre federazioni nazionali, per le leghe e per i club. FIBA conferma il proprio impegno a offrire una piattaforma per crescere a club in Europa e oltre. Un gruppo di investitori di rilievo con esperienza media ci supporteranno significativamente per raggiungere l’obiettivo strategico approvato dal FIBA Congress dell’ultimo agosto, ossia di dare nuova forma alle competizioni per club a livello internazionale.”

Brian Bailey, Managing Partner di GCBH, ha dichiarato: “Kevin ed io siamo incredibilmente entusiasti delle opportunità di crescita spaventose che ci sono nel basket, lo sport che più sta crescendo al mondo e il secondo più seguito, con circa 1.5 miliardi di fans globali, e siamo molto felici della visione di FIBA riguardo alle competizioni per club a livello internazionale. Condividiamo anche i valori di FIBA di meritocrazia ed inclusione nello sport e supportiamo al 100% il ruolo di FIBA nello sviluppare e promuovere lo sport che amiamo.”

Kevin Tsujihara, Managing Partner di GCBH, ha detto: “La FIBA ClubCo partnership ha l’obiettivo di fissare le fondamenta finanziarie e strategiche affinché il basket per club raggiunga il suo potenziale pieno a livello internazionale. GCBH è felice di sfruttare le proprie risorse e la propria esperienza collettiva nel mondo dei media, dello sport e degli investimenti per supportare Patrick Comninos e il suo team nel posizionare BCL come la competizione per club di eccellenza in Europa.”

Il CEO della BCL Patrick Comninos ha dichiarato: “Questa nuova partnership e l’investimento iniziale rappresentano un importante step nella crescita continua della BCL e della sua missione di offrire un ambiente competitivo al massimo livello. Siamo molto soddisfatti del fatto che leader del settore con grande esperienza come Brian e Kevin condividano la nostra visione riguardo al potenziale di crescita che ha il basket per club in Europa.”

0 commenti: