Navigation Menu

Champions League: cosa succederà domenica?


 Come tutti sappiamo, la Champions League di quest’anno si svolgerà a Lisbona e a scendere in campo per provare a vincere la coppa dei campioni saranno il Paris Saint-Germain e il Bayern Monaco. Entrambe le squadre sono andate molto bene nei rispettivi campionati nazionali, dove hanno ottenuto una serie ininterrotta di successi: vincere la Champions potrebbe quindi rappresentare per entrambe la realizzazione di una vera stagione d’oro. Prima però di parlare delle squadre in campo, ci sono alcuni aspetti di questa Champions che sono estremamente differenti a causa del COVID-19.

La coppa dei campioni ieri e oggi

Il COVID e la recente pandemia che questo virus ha scatenato hanno cambiato radicalmente le nostre vite, ci hanno fatto notare degli aspetti che prima davamo per scontati. Lo stesso vale anche per il calcio: questa Champions sarà la prima (e speriamo l’ultima) ad essere giocata senza pubblico. Come sappiamo, il pubblico ha una grande influenza sulla partita che viene disputata e gioca quindi un ruolo essenziale durante una partita; a causa del COVID-19, però, non è possibile far entrare le persone all’interno di uno stadio.

Un’altra enorme differenza (dovuta sempre al COVID-19) è che tutte le partite della fase finale del torneo sono state giocate nella stessa città (partendo anche dalle fasi di eliminazione diretta).

Adesso che abbiamo evidenziato le differenze tra come viene giocata oggi la Champions e come veniva giocata fino all’anno scorso, analizziamo nel dettaglio le due squadre finaliste.

Paris Saint-Germain VS Bayern Monaco

Come abbiamo anticipato all’inizio dell’articolo, entrambe le squadre hanno vinto tutto il possibile in casa: il PSG infatti ha vinto non solo la League 1 (vinta a tavolino a causa della sua conclusione prematura dovuta al lockdown in Francia), ma anche la coppa di Francia e la Coupe de la Ligue.

Anche il Bayern Monaco non è stato da meno: ha vinto il Meisterschale e la Coppa di Germania. E durante tutta la Champions ha dato spettacolo: la squadra non ha infatti subito neanche una sconfitta e il suo attaccante Lewandowski ha segnato in tutte le partite giocate, per un totale di 15 gol.

Ovviamente non è possibile sapere in anticipo chi vincerà, ognuno di noi però si è fatto un’idea guardando le partite e vedendo come sono andate le squadre durante tutto il torneo. Se volete scommettere su quale sarà secondo voi la vincitrice della coppa, ricordate che potete farlo anche con un bonus senza deposito scommesse, che vi permetterà di ricevere un bonus alla registrazione sul sito senza versare un deposito in anticipo.

Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto; quest’anno la Champions sarà veramente molto differente rispetto a come siamo abituati a viverla: lo stadio sarà silenzioso, non sentiremo i soliti cori che incitano le squadre, i giocatori saranno immersi in questa atmosfera sicuramente inusuale, e questo potrebbe ribaltare un esito per certi versi scontato. Il bello del calcio però è anche questo: è in grado di evolversi in base alle esigenze storiche e di trasmettere comunque la stessa magia.


0 commenti: