Header Ads

Diritti televisivi della Chinese Super League ceduti a Ti’ao Power per 1,12 miliardi di euro

Il broadcaster Ti’ao Power si è aggiudicata i  diritti televisivi della Chinese Super League relativi al quinquennio 2016/2020 sottoscrivendo un contratto da 8 miliardi di yuan, pari a circa 1,12 miliardi di euro.

Ti’ao Power verserà nelle casse dei club del massimo campionato cinese di calcio nei primi due anni 140 milioni di euro a stagione, per poi raddoppiare la cifra nei restanti tre anni.

A contendrsi i diritti della CSL vi erano anche Great Sports, Guandong TV, IMG e Infront Sports & Media.
Fino ad oggi ha trasmettere le partite del campionato cinese era stata l’emittente pubblica CCTV, la più grande rete televisiva della Cina controllata direttamente dal Governo. Il corrispettivo pagato da CCTV era nettamente inferiore a quelli offerti da altre emittenti televisive come ad esempio Great Sports di Shanghai.

Nessun commento