Header Ads

Il "Top Spender" Volkswagen taglia gli investimenti in sponsorizzazioni sportive

Era già nell'aria ma ora dalla Germania arrivano le prime conferme.
La Volkswagen ha deciso di ridurre le spese alla luce dei costi miliardari che potrebbero abbattersi sul gruppo per lo scandalo legato alle manipolazioni dei test sulle emissioni dei motori diesel. Il nuovo amministratore delegato Matthias Müller ha fatto sapere che ci sarà un forte ridimensionamento negli investimenti in sponsorizzazioni sportive.

Secondo l’Handelsblatt, i contratti della casa automobilistica tedesca con Schalke 04 e Monaco 1860, in scadenza a giugno, non verranno rinnovati.

Gli investimenti di Volkswagen nel calcio tedesco sono tantissimi. Nessun altro sponsor può vantare partnership con 20 delle 36 squadre che militano in Bundesliga 1 e 2.
Accordi di main sponsor con il Wolfsburg e l'Eintracht Braunschweig ma anche partecipazioni azionarie in club di primissimo piano come Bayern Monaco, VfL Wolfsburg e FC Ingolstadt.

Uno studio del politecnico di Braunschweig dello scorso anno ha rivelato che il 13,14% delle sponsorizzazioni totali della Bundesliga sono riconducibili a Volkswagen e Audi. 

Giuseppe Berardi

© Riproduzione riservata

Nessun commento