Header Ads

Brexit: gli effetti del crollo della sterlina sul montepremi di Wimbledon

Al via oggi il torneo di Wimbledon, terzo Grande Slam della stagione, ma con un montepremi ridotto per via della vittoria dei "Leave" nel referendum sulla Brexit.

Dagli USA hanno analizzato gli effetti della svalutazione della sterlina sul montepremi del prestigioso torneo londinese e hanno quantificato una diminuzione per il vincitore e per il finalista di 400 e 200 mila dollari. 

Il montepremi complessivo dei Championships, era di 28.1 milioni di sterline, circa 41 milioni di dollari prima del voto di giovedì, dopo il tonfo della sterlina si aggira sui 38 milioni di dollari.


Giuseppe Berardi
Visualizza il profilo di Giuseppe Berardi su LinkedIn
© Riproduzione riservata





Nessun commento