Header Ads

Il Tottenham vuole almeno 22,5 milioni all'anno per la titolazione del nuovo stadio


Il Tottenham ha deciso di non avvalersi della società TRM per la ricerca di un naming right per il nuovo stadio. 

Secondo quanto riporta il ‘Daily Mail’ e ripreso in Italia da Tuttosport, «il presidente Daniel Levy ha deciso di assumere personalmente il controllo della prolungata ricerca di uno sponsor che dia il nome al nuovo stadio. La sua decisione arriva dopo che gli ‘Spurs’ hanno rinunciato ai servizi dell’agenzia TRM, la stessa che ha aiutato il Chelsea a firmare un contratto da 50 milioni di euro all'anno con Yokohama Tires per la sponsorizzazione della maglia».

Il club si aspetta una cifra non inferiore ai 22,5 milioni di euro e finché non trova il partner adatto potrebbe rinominare il nuovo impianto Tottenham Hotspur Stadium, come fatto dalla Juventus negli anni passati. 

Giuseppe Berardi
Visualizza il profilo di Giuseppe Berardi su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento